Leiji Matsumoto e Robin Hobb ospiti a Lucca Comics 2018; un’edizione dedicata al Made In Italy.


La Fiera del Fumetto italiana per antonomasia sceglie il Salone Internazionale del Libro di Torino come palco per i suoi primi annunci.

Il tema di quest’anno sarà Made in Italy: Lucca Comics & Games 2018 ci tiene a celebrare gli autori, artisti, game designer, animatori e tutti coloro che ogni giorno si impegnano nel portare oltre i nostri confini “la scintilla dell’inventiva e dell’innovazione italiana”.

lucca comics 2018 made in italyTutto questo, naturalmente, senza dimenticare quelli che sono i 5 valori che ispirano il festival: inclusione, scoperta, gratitudine, rispetto e community.

È proprio da questi valori che nasce il poster 2018 di Lucca C&G, realizzato da Lorenzo Ceccotti, in arte LRNZ, con l’aiuto di Studio Kmzero.

 

lucca comics & games 2018 poster

 

Il manifesto di quest’anno presenta una figura che cambia in continuazione, generata via software ad ogni visualizzazione e lasciando costanti soltanto la posa e l’ambientazione. In altre parole non si tratta di uno, ma di infiniti manifesti che vanno a personificare le differenti sfaccettature di tutta la community della kermesse. Questo anche grazie al fatto che ad ogni fan sarà data la possibilità, nelle prossime settimane, di creare sul sito del festival il proprio poster-avatar personale, come annunciato sulla pagina Facebook ufficiale.

Ma a seguire i cinque valori di Lucca C&G non è soltanto il manifesto del festival: ad ogni ospite o iniziativa, infatti, viene assegnato un valore e i primissimi annunci fatti al Salone del Libro ne hanno toccati uno ciascuno. Il poster e lo stesso LRNZ, come già abbiamo spiegato, rappresentano #LuccaIsCommunity.

Per #LuccaIsGratitude è stato svelato invece il primo ospite internazionale: un fumettista e animatore nipponico che ha fatto da sfondo all’infanzia di molti di noi grazie ad un certo “capitano”. Stiamo parlando di Leiji Matsumoto, creatore di indimenticabili capolavori come Galaxy Express 999, Starzinger, La corazzata Yamato e soprattutto Capitan Harlock.

 

lucca comics 2018 leiji matsumoto

 

Ma gli annunci internazionali non sono finiti qui. A partecipare alla kermesse arriverà anche una delle protagoniste indiscusse del fantasy mondiale per rappresentare la voce #LuccaIsDiscovery; stiamo parlando di Robin Hobb, creatrice delle saghe del Regno dei Sei Ducati, tradotte in ben 20 lingue con milioni di copie vendute in tutto il mondo! La scrittrice sarà presente a Lucca C&G grazie alla collaborazione con BANG!Festival.

 

lucca comics 2018 robin hobb

 

Lucca C&G si arricchisce quest’anno anche di un’altra importante collaborazione che andrà a toccare soprattutto il Family Palace e rappresenterà #LuccaIsInclusion. Si tratta della partnership con il Gruppo Rainbow, la content company ideata da Iginio Straffi e nota in tutto il mondo per le sue produzioni animate, soprattutto le Winx. Proprio a quest’ultime è dedicata una mostra per festeggiarne il 15° anniversario, ma ci saranno anche altri eventi che riguarderanno altre produzioni, ad esempio un Halloween Party a tema Regal Academy (serie co-prodotta con Rai Fiction).

Particolarmente importante sarà inoltre la première mondiale della nuova serie realizzata in collaborazione con l’Antoniano di Bologna, 44 gatti: in questo cartone animato 4 simpaticissimi gatti affronteranno temi importanti quali la tolleranza, la diversità e la solidarietà, trasmettendo messaggi educativi in modo divertente e, per quanto possibile, leggero.

Infine, ci sarà un contest che vi permetterà di entrare nella Rainbow Academy di Roma ma di cui ancora non sono stati svelati ulteriori dettagli.

 

lucca comics 2018 gruppo rainbow

 

All’appello manca solo #LuccaIsRespect che vede la diretta partecipazione di Sergio Bonelli Editore. A novembre Bonelli presenterà un albo speciale di Dampyr ambientato a Lucca ed arricchito dalle tavole dei maestri italiani del fantasy: Paolo BarbieriIvan CaviniAlberto Dal LagoAntonio De LucaEdvige FainiAngelo MontaniniDany OrizioLucio Parrillo e Luca Zontini. A questi nomi si aggiungono quattro disegnatori scelti tra i migliori della testata: Michele Cropera, Nicola Genzianella, Majo e Michele Rubini.

Si tratta di un progetto nato intorno al gruppo dell’Area Performance di Lucca Comics in occasione dei suoi 20 anni e permetterà ai lettori di viaggiare da Lucca storica altomedievale a quella odierna, da una gotica a quella della manifestazione stessa.

 

lucca comics 2018 dampyr

 

Queste le prime novità riguardanti il prossimo Lucca Comics & Games che, ricordiamo, si svolgerà dal 31 ottobre al 4 novembre 2018 e sarà all’insegna del Made In Italy.

 

 

 

 

Fonte: LuccaComics&Games