Un nuovo sistema di quest arriva sulla app e ti darà l’opportunità di ottenere incredibili premi e fare incontri leggendari!


Dal 30 marzo un importante aggiornamento arriverà su Pokémon GO. Si tratta di una nuova funzionalità che permetterà di svolgere delle ricerche per il Professor Willow in modo da ottenere alcuni premi che vi aiuteranno nella vostra avventura (delle vere e proprie quest insomma).

 

Il Professor Willow si è imbattuto in fenomeni alquanto misteriosi in giro per il mondo e ha bisogno di collaboratori che lo aiutino nelle sue ricerche volte a scoprire cosa c’è sotto. Si dice in giro che questi fatti insoliti siano in realtà collegati al Pokémon misterioso Mew!

 

Gli allenatori diventeranno quindi dei veri e propri assistenti del Prof, dando un senso più concreto al famoso aiuto richiesto nei vari giochi per console al momento della consegna del Pokédex.

 

Pokémon GO ricerche

 

Come già detto i giocatori dovranno svolgere delle ricerche. Esistono due tipi di ricerche: quelle sul campo e quelle speciali.
Per essere assegnati ad una ricerca sul campo basterà far girare il disco-foto di un Pokéstop; vi saranno così affidate missioni da portare a termine che possono includere sia catture che lotte.
Le ricerche speciali, invece, vi saranno assegnate direttamente dallo stesso Professor Willow e sono attività da svolgere collegate ad una vera e propria storia che farà da sfondo alla vostra avventura.

Il numero di missioni da poter svolgere ogni giorno non ha limite ed ognuna vi darà ricompense come, ad esempio, degli utili strumenti. Naturalmente più difficile sarà la missione, migliore sarà la ricompensa.

Al completamente di una missione sul campo, poi, gli allenatori otterranno un timbro. Collezionando sette timbri potrete fare una “scoperta straordinaria” che verrà premiata con ricompense ancora migliori delle precedenti, oltre alla possibilità di incontrare un Pokémon Leggendario (forse lo stesso Mew!).

In poche parole si tratta di un vero e proprio sistema di quest che renderà il gioco più attivo e che spronerà i giocatori ad avventurarsi sempre di più all’interno del mondo di Pokémon GO.

 

 

Fonte: The Pokémon Company