Dal Razer Phone a Projetc Linda: la Razer vorrebbe sfondare anche nel mondo laptop


È di poche ore la notizia secondo la quale la Razer, famosissima azienda produttrice di accessori da gaming, sarebbe a lavoro su un progetto tanto ambizioso quanto fantascientifico: Project Linda. Prima di addentrarci nel merito della questione vi mostriamo un’introduzione al progetto.

Questo il video che presenta il concept 2018 del progetto. Si tratta di una combinazione ibrida che fonde, in un perfetto connubio la praticità del gaming mobile ed il comfort di un pc portatile. Project Linda è nient altro che un laptop ultra portatile progettato per inserirvi il vostro Razer Phone. Ricordate? Qualche tempo fa ne parlammo in un altro articolo: “Razer stupisce: presentato e messo in commercio il nuovo Razer Phone“.

Il telefono agganciato al laptop, funge da touchpad “intelligente”, colmando il divario tra l’intrattenimento portatile e la praticità del portatile. Le prestazioni, il display e i doppi altoparlanti front-fire del Razer Phone si combinano perfettamente con lo schermo. La tastiera e la batteria di Project Linda sono state progettate per fornire la miglior configurazione ibrida mobile per giochi: creatività e produttività in un matrimonio perfetto.

Il motto della Razer: See more. Do more.

La vera innovazione di Project Linda è la possibilità di inserire all’interno di un laptop uno smartphone adatto per i players di tutto il mondo e di tutte le età. Nello specifico il nostro Razer Phone, una volta inserito nell’apposito scomparto potrà funzionare sia come touchpad sia come display interattivo secondario per interfacce personalizzate o app aggiuntive. Una volta inserito il nostro smartphone in Project Linda il segnale video verrà riprodotto su uno schermo di alta qualità: un touchscreen Quad HD da 13,3″ il quale amplifica notevolmente la l’esperienza ludica.

Project Linda: Razer senza limiti.
Project Linda

Una nuova frontiera di tastiera

Con Project Linda la tastiera assume un altro ruolo. Il comfort e la precisione di un portatile sono messe insieme per garantire all’utente una fantastica esperienza ludica. Vengono sfruttate, insomma, la potenza di entrambi e la performance di entrambi i dispositivi per avere un’esperienza di multitasking senza precedenti. Così la Razer presenta la sua nuova tastiera:

Goditi il comfort e la precisione di una tastiera per laptop retroilluminata, alimentata da Razer Chroma. Ideale sia per scrivere qualcosa velocemente che per le lunghe sessioni di digitazione. completa di tasti Android personalizzati per la navigazione, la selezione delle app, la ricerca e altro ancora.

Il Razer Phone inserito in Project Linda
Tastiera Project Linda

Più precisione nelle azioni

Una volta introdotto Project Linda, passiamo a cosa si può fare con il nostro Razer Phone inserito. Il monitor del laptop garantisce una visione più nitida dei colori, delle varie meccaniche di gioco, delle sfumature e di tutto ciò che riguarda il comparto grafico di un titolo.

Grafica e dettagli su Project Linda
Vainglory su Project Linda

Mentre il giocatore è impegnato in un teamfight, non può ovviamente spostare l’attenzione. Perderebbe il combattimento. Con il Razer Phone inserito, invece, in Project Linda è possibile avere sott’occhio più situazioni contemporaneamente: che si voglia aprire un menù, accedere a una mappa o fare altro durante un teamfight con il Razer Phone inserito in Project Linda, questo è possibile.

Project Linda può mostrare i menù dal vostro smartphone
Menù Razer Phone.

Una Power Bank Plus

Cosa si intende in Project Linda per Power Bank Plus? Ebbene stiamo parlando di nient altro che un carica batterie integrato nel laptop il quale consente di caricare il proprio Razer Phone molto rapidamente. Project Linda, inoltre, è dotato di uno spazio di archiviazione di 200 GB ed, ovviamente, può ospitare app locali, giochi, supporti e backup di telefoni offline.

Altre informazioni

Non mancano una porta USB-A, il jack audio da 3.5 mm. Tuttavia per ascoltare qualsiasi cosa si devono utilizzare le casse del nostro Razer Phone, che hanno comunque un audio molto coinvolgente, oppure un set di cuffie con un jack da 3.5 mm.

Fonte: Razer