La prossima opera del regista uscirà in sala in un giorno tristemente particolare.


Il nono film di Quentin Tarantino non ha ancora un titolo noto al pubblico, ma sappiamo già che sarà ambientato nel 1969 e tratterà la storia del criminale americano Charles Manson e della The Manson family, il gruppo da lui guidato che si è reso autore di molteplici omicidi. Il regista ha però affermato che non sarà un vero film biografico, tuttavia comprenderà al suo interno anche queste tumultuose vicende.

Come annunciato da Variety, il nuovo film di Tarantino ha ora una data di uscita ufficiale: il 9 agosto 2019.
Si tratta di una data tutt’altro che casuale, dato che quel giorno ricorrerà il cinquantesimo anniversario dell’omicidio di Sharon Tate, l’attrice americana sposata con Roman Polanski, che fu orribilmente assassinata dai seguaci di Manson nel 1969.

Bisognerà quindi aspettare due anni per apprezzare sul grande schermo un nuovo lavoro di Tarantino. Questo nono film sarà distribuito dalla Sony e, per la prima volta, non dalla Weinstein Company, la quale versa in una burrascosa situazione finanziaria a causa delle recenti accuse di molestie sessuali rivolte al fondatore, Harvey Weinstein.

 

Fonte: Variety