In queste ultime settimane, come annunciato in tempi non sospetti dal nostro articolo Pinball FX3: dal mitico Flipper alle console, è sbarcato Pinball FX3 ed in questo articolo proveremo a darvi qualche dritta e le nostre prime impressioni sul mitico gioco da bar.

Partiamo subito dal trailer di lancio.

L’inizio

Come ogni gioco, anche Pinball FX3 è dotato di un tutorial iniziale nel quale vengono spiegati e mostrati i vari comandi da utilizzare durante il gioco.

Tutorial Pinball FX3.
Tutorial Pinball FX3

La Zen Studios mostra al giocatore un tipico tavolo base per cominciare a prendere la mano con il titolo. Il tavolo si chiama Sorcerer’s Lair ed è un misto fra magia, spettri, alberi da colpire e precisione, il tutto condito dal fatto che esso non debba andare in tilt : pena la conclusione della partita.

Sorcerer's Lair.
Sorcerer’s Lair

All’inizio del gioco non ci sono tante possibilità di scelta, per cui l’utente sarà obbligato a fare la sua partita solo su questo tavolo. Quindi, una volta “scelto” di giocare in questo ambiente, prima di lanciare la pallina tra i meandri della superficie, parte una piccola presentazione del tavolo.

Ed è proprio da qui che il giocatore dovrà cominciare, o riprendere la mano per il titolo che proviene direttamente dai bar del secolo scorso.

 

Entriamo nel merito

Pinball FX3 offre un tavolo start dove l’utente può iniziare a “prendere confidenza” con il titolo. Alla fine è il gioco da bar, fedelmente riprodotto per console; quindi ci saranno le due levette alla base (quella sinistra e quella destra) e una levetta sulla destra ma a mezzo tavolo che porterà punti bonus al giocatore in dipendenza da cosa colpirà. Ma vediamo come si presenta la Home di questa “vecchia gloria”.

Home - Pinball FX3.
Home – Pinball FX3

Il “Main Menu” del gioco è molto semplice e intuitivo. L’utente è portato a vedere esattamente quello che c’è scritto nelle varie sezioni:

  • Giocatore Singolo;
  • Duello;
  • Tornei;
  • Classifiche;
  • Opzioni

Le due schermate con la voce “Partita veloce” e “Notizie” sono rispettivamente: la possibilità di completare un tutorial di Sorcerer’s Lair per imparare a conoscere le basi del flipper; mentre l’altra, come si evince dal nome, la Zen Studios fornisce in diretta notizie sui vari updates che implementano, e tornei vari che organizzano. In questo caso un bel torneo sul tavolo a tema Star Wars Rebels.

Analizziamo insieme le parti che più interessano il giocatore.

Sezione “Giocatore singolo”

La sezione Giocatore Singolo come tutti ben sappiamo, consente all’utente di giocare in loco. Per capirci sarebbe come fare una partita a Fifa quando si hanno 15 minuti per rilassarsi un po’ durante la giornata.

Giocatore singolo e Hotseat.
Giocatore singolo e Hotseat

Come prima scelta in questa sezione abbiamo “Giocatore singolo e Hotseat“. Consiste nel dare la possibilità al giocatore di sbloccare tutte le stelle ottenendo il punteggio più elevato.

Sezione Sfide del tavolo.
Sezione Sfide del tavolo

La sezione “Sfide” riguarda ogni singolo tavolo, ed ognuno ha le proprie sfide. Per sfide si intende sbloccare tutte le stelle: in questo caso 25 ottenendo il punteggio più alto possibile nella sfida che si sceglie di affrontare.

Padronanza del tavolo.
Padronanza del tavolo

Per ogni tavolo, poi, abbiamo la “Padronanza del tavolo“:portare, cioè, al massimo i ponteziamenti e le abilità wizard presenti in questo ambiente di gioco.

Infine abbiamo “Potenziamenti“. Come si evince dal nome quanto più il punteggio sul tavolo è alto, tanto più i potenziamenti vengono migliorati. Sostanzialmente servono a garantire un bonus di punteggio al giocatore quando li si usa.

Abilità Passive e abilità Wizard.
Abilità Passive e abilità Wizard

Nella sezione potenziamenti sono presenti anche le abilità Wizard: queste sono dei bonus che il giocatore può utilizzare nel corso della sua partita per aumentare il punteggio personale; può battere anche il proprio record, ottenendo bonus esclusivi e raggiungendo scores molto alti.

Sezione “Duello”

Nella sezione “Duello” il giocatore può partecipare alle varie stagioni nelle quali, utenti da tutto il mondo cercano di scalare le classifiche per aumentare il proprio “rank”(rango) accedendo ad esclusive ricompense al termine della stagione in corso. Si parte dal rango “Bronzo III”, quello più basso, per poi salire fin dove il giocatore riesce grazie alle sue capacità.

Sezione Duello.
Sezione Duello

In questa sezione si ha la possibilità di scegliere il proprio avversario, sconfiggerlo e accumulare i punti lega. In ogni stagione si hanno a disposizione 4 tavoli su cui giocare. Il Bonus Diversità aumenterà in base al numero di tavoli sui quali si giocherà. In alto a destra è indicato il termine della stagione in corso alla fine della quale si può passare in una lega più competitiva se i risultati conseguiti settimanalmente lo consentono.

Sezione “Tornei”

Nella sezione “Tornei” si può partecipare a tornei attivi o consultare i risultati dei tornei terminati. I filtri consentono di cercarne uno in particolare.

Sezione "Tornei".
Sezione “Tornei”

Ovviamente non ci sono solo i tornei organizzati da altri, ma l’utente ha la possibilità di crearne uno personalizzato, rendendolo privato ed impostando una password.

Sezione “Classifiche”

Nella sezione “Classifiche” il player ha a disposizione un “promemoria” di tutti i suoi punteggi più alti totalizzati in totale. Tra i propri punteggi e quelli dei propri amici, l’utente potrà sempre confrontarsi con il resto del mondo.

Sezione "Classifiche".
Sezione “Classifiche”

Anche qui si può usufruire dei filtri: si può scegliere di visualizzare i punteggi di tutti, soltanto quelli dei propri amici o soltanto quelli dell’utente. Giocando su più tavoli, inoltre, si può aumentare il superpunteggio cioè quello che equivale al cosiddetto punteggio wizard: esso è il superpunteggio moltiplicato per il numero dei tavoli sui quali l’utente gioca.

 

Pro e Contro

Pro:

Per chi è appassionato del flipper del bar e delle sfide che il titolo della Zen Studios può dare all’utente, questo è il gioco giusto. Un mix di nostalgia, retrò portato ai giorni nostri, con tutti i tavoli a tema che caratterizzarono i tempi delle giocate a flipper del secolo scorso. Il gioco non è molto macchinoso, non punta sulla grafica per ovvi motivi. L’unico scopo del gioco è di far divertire l’utente evitando di far cadere la pallina sotto le palette.

Contro:

Di contro non ce ne sono molti, essendo un gioco che non punta sulla grafica, non neanche punta su quasi nessuno dei parametri con i quali si potrebbe valutare un gioco attuale. La più grande pecca di questo titolo è che per poter giocare su altri tavoli, sia on line che in singolo, è obbligatorio acquistarli. L’utente può scegliere se compare il singolo tavolo o i pacchetti messi a disposizione dalla casa produttrice. Il problema è il costo: un singolo tavolo può costare dai 4,99€ ai 6,99€ mentre un pacchetto, per esempio il “Pacchetto Star Wars Pinball Season 1” costa 23,99€.