Il ministro Franceschini dà il benvenuto in Italia agli irriducibili Galli di Goscinny e Uderzo.


La nuova avventura, tutta italiana, di Asterix e Obelix è arrivata quest’oggi nelle edicole e nelle fumetterie del nostro paese.
Asterix e la corsa d’Italia, edito da Panini Comics, è il trentasettesimo volume dedicato alle storie del personaggio nato nel 1959 dalla mente di René Goscinny e dalle matite di Albert Uderzo.

Abbiamo parlato qui dell’accoglienza che questa nuova storia, realizzata da Didier Conrad (disegni) e Jean-Yves Ferri (testi), ha avuto in Francia, e, seppur in maniera completamente diversa, possiamo dire che l’Italia non è stata da meno.
Asterix e la corsa d’Italia è stato, infatti, presentato in anteprima a Roma direttamente dai suoi due autori al ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo Dario Franceschini, il quale ha voluto spendere delle parole lodevoli per quest’opera.
Questo divertente Grand tour italiano dei Galli più cult di tutti i tempi – ha affermato Franceschiniè un’importante e simpatica occasione di valorizzazione della nostra cultura”.


Asterix e la corsa d'Italia 0010


La nuova storia di Asterix, tradotta in italiano da Andrea Toscani e Vania Vitali, è disponibile in due versioni differenti: una più economica, in formato 21,8 x 28,7 cm cartonato da 48 pagine; ed una deluxe, più grande e più spessa (26×36,5 cm con ben 128 pagine), impreziosita da un dorso in tela e ricca di contenuti extra (tra cui i disegni originali a matita di Didier Conrad).
I prezzi delle due edizioni sono, rispettivamente, 12,90 € e 34,90 €.

Fonte: lastampa.it