Home » Cultura » Apre a Marrakech il nuovo museo di Yves Saint Laurent

Apre a Marrakech il nuovo museo di Yves Saint Laurent

Tutti conoscono Yves Saint Laurent, uno degli stilisti più influenti al mondo. Ebbene, ora chiunque abbia curiosità, o bisogno accademico, potrà andare a viverlo in Marocco.

Il 19 Aprile ha aperto a Marrakech il museo dedicato allo stilista. Un’area di 4.000 metri quadrati che ospiterà 5.000 capit, 15.000 accessori ed altri oggetti della collezione della fondazione Pierre Bergè – Yves Saint Laurent, che fino a poco tempo fa si trovavano a Parigi.

Jardin Majorelle

La struttura si trova accanto ai Jardin Majorelle, un complesso di giardini realizzato da Jaques Majorelle nel 1931, comprato dallo stilista francese nel 1980, che si innamorò della struttura.
Gli studiosi delle accademie di moda sanno quanto Marrakech sia una città molto importante per lo stilista e per Pierre Bergè, il suo compagno.

Saint Laurent arrivò in questa città nel 1966 e se ne innamorò rimanendo totalmente affascinato da essa, ed a suo dire, avrebbe cambiato il suo modo di vivere la moda. La struttura del museo è studiata al millimetro: l’esterno del museo è composto da mattoni rossi tradizionali che, secondo il direttore del museo – Björn Dahlström – vanno a ricordare l’effetto trama dei tessuti.

A dire del direttore del museo, il viaggio sarà un’esperienza estesa nel mondo di Saint Laurent, attraverso più di 5.000 abiti, 15.000 accessori, e borse, gioielli ed una quantità spropositata di disegni e libri che la fondazione ha voluto dividere fra qui e Parigi.

Comments

comments

Previous post
Loving Vincent - La recensione
Il nuovo Pennywise
Next post
[RECENSIONE] IT (2017) di Andrés Muschietti

No Comment

Leave a reply