Home » Cultura » Il più grande museo d’arte contemporanea africano apre a Capetown

Il più grande museo d’arte contemporanea africano apre a Capetown

Apre lo Zeitz Museum of Contemporary Art Africa, chiamato anche Zeitz Mocaa, a Capetown.

Lo Zeitz Mocaa nel suo completo.

In Africa, a Capetown (Città del Capo) è stato inaugurato lo Zeitz Museum of Contemporary Art Africa, il più grande museo del continente dedicato a tutta l’arte contemporanea africana. Il museo è stato progettato dalla Heatherwick (studio di architettura e design famoso per il padiglione inglese dell’expo 2010, del Garden Bridge, del Rolling bridge e dell’East Beach Cafè, oltre a molte altre strutture) che ha lavorato per la prima volta nel continente.

L’edificio che adesso è un museo, è stato un silos per il grano costruito nel 1924 e rimasto inutilizzato fino alla fine degli anni 90.

Una foto degli interni del Zeitz Mocaa.

Lo Zeitz Mocaa si sviluppa su indici piani, proponendo al visitatore una grande esperienza, proponendo un giardino dedicato alla scultura, sei centri di ricerca e cento gallerie.

Una delle opere più conosciute inserite all’interno dello Zeitz è Impundulu Zonke Ziyandilandela di Nicholas Hlobo, che ha visto la prima luce presso la 54esima Biennale di Venezia, nel 2011.

Impundulu Zonke Ziyandilandela di Nicholas Hlobo, esposto allo Zeitz.
A fine articolo un video.

Il direttore e curatore del museo, Mark Coetzee, considera l’opera un potente simbolo di cambiamento, ed auspica che lo Zeitz Mocaa possa portare la cultura africana nel mondo, ed il mondo dentro la cultura africana, permettendo agli artisti del continente di emergere.

Comments

comments

FIFA 18 in tutto il suo splendore
Previous post
DEMO FIFA 18: cosa ne pensate? Prime impressioni?
Star Comics festeggia i 20 anni di One Piece a Lucca
Next post
Star Comics festeggia i 20 anni di One Piece

No Comment

Leave a reply