Home » Intrattenimento » Anime & Manga » Guardiani della Galassia: ecco anche il manga!

Guardiani della Galassia: ecco anche il manga!

Un fumetto (giapponese) tratto da un film tratto da un fumetto.


Il successo delle pellicole targate Marvel Studios dedicate ai Guardiani della Galassia sembra non conoscere confini, proprio come le avventure spaziali di Star-Lord e compagni.
I vendicatori cosmici di James Gunn hanno, infatti, conquistato anche il Giappone al punto tale da ispirare la realizzazione di un manga!

Artefice di ciò è Kōhei Uchida, l’autore che, mercoledì scorso, ha lanciato il primo capitolo del suo Guardians of the Galaxy: Galaxy Rush sull’applicazione gratuita Manga Box, dove ogni mercoledì sarà rilasciato un nuovo capitolo fino alla conclusione dell’opera. Il manga (almeno per ora) è disponibile soltanto in Giappone ed in lingua giapponese.


Guardiani della Galassia 98021


Ovviamente, per quanto riguarda i diritti di sfruttamento dei personaggi, è tutto in regola. Mesi fa, infatti, Kōhei Uchida ha vinto il contest Marvel Special Prize contenuto nella rivista Shonen Magazine, realizzando la sua storia dei Guardiani della Galassia, che ora ha deciso di serializzare.
Il team protagonista di Guardians of the Galaxy: Galaxy Rush è, al momento, formato da Star-Lord, Gamora, Drax, Rocket Raccoon e Baby Groot, lasciando quindi intendere che l’avventura contenuta nel manga sia ambientata tra il primo e il secondo film.


Guardiani della Galassia 82347974


Inoltre, la storia di Uchida è ambientata nel vero e proprio Marvel Cinematic Universe, in quanto i fatti si svolgono nel regno di Vanaheim, uno dei nove mondi appartenenti alla mitologia norrena legata a Thor. Non è ancora stato detto se tale storia possa essere considerata in continuity (cosa un po’ improbabile a mio parere) e andare a formare, di conseguenza, un’espansione dell’universo dei film e delle serie televisive Marvel.
Cosa molto più probabile è, invece, l’apparizione di altri personaggi della Casa delle idee all’interno del manga. In tal caso ci sarebbe da scommettere proprio su Thor, in quanto a breve sarà possibile cavalcare l’onda dell’uscita in sala di Thor: Ragnarok, terzo film dedicato al dio asgardiano.

Chissà se Marvel deciderà di proporre Guardians of the Galaxy: Galaxy Rush anche al pubblico occidentale. L’eventualità non è da escludere, in quanto operazioni del genere sono già state effettuate in passato, sia dalla Marvel che dalla DC.

 

Fonti: CBR, Anime news network.

Comments

comments

I protagonisti di Little Evil
Previous post
Netflix, i film di settembre da non perdere
Minna de Tsukurō! Chūō Asia Cooking è il nuovo manga di Kaoru Mori
Next post
Nuovo manga dell'autrice di Emma e I Giorni della Sposa

No Comment

Leave a reply