Home » Intrattenimento » Cinema » Star Wars: Rian Johnson spiega il parallelismo fra “Episodio VIII” e “L’impero colpisce ancora”

Star Wars: Rian Johnson spiega il parallelismo fra “Episodio VIII” e “L’impero colpisce ancora”

Il regista Rion Johnson risponde alle critiche di coloro che si aspettano solo scopiazzature tra il nuovo “Episodio VIII” e il vecchio “Episodio V” della famosa saga di Lucas.

Due anni fa, la memorabile saga di Star Wars creata da George Lucas è stata rilanciata sul mercato con un nuovo film realizzato da J.J. Abrams : “Star Wars: Episodio VII – Il Risveglio della Forza“.
Ancora oggi i fan si dividono tra chi ha apprezzato l’idea di una nuova trilogia (più gli spin off!) e chi, invece, ha pesantemente criticato il film a causa delle similitudini con il film di Lucas del 1977, “Star Wars: Episodio IV – Una Nuova Speranza“.

J.J. Abrams nel Dicembre 2015 ha affrontato le critiche dei fan, spiegando che le somiglianze erano necessarie sia per ricordare al pubblico cosa fosse Star Wars prima dei prequel, sia per porre le basi di una nuova trilogia che culminerà con “Star Wars: Episodio IX” , con Colin Trevorrow come regista.
Spiegazione che sembra essere servita a ben poco, perché c’è già chi teme che il nuovo film “Star Wars: Episodio VIII – L’ultimo Jedi” sarà una scopiazzatura de “Star Wars: Episodio V – L’impero colpisce ancora“.
A tal proposito, Rian Johnson, regista di questo nuovo capitolo della saga, ha dichiarato che effettivamente esistono delle somiglianze strutturali tra questi due capitoli della saga.

Ho solo cercato di ignorare questo aspetto e di permettere che la storia prendesse la forma che necessitava di avere. Tuttavia, Rey si trova in un luogo sperduto assieme ad un maestro Jedi e la Resistenza è ad un punto critico. Per loro stessa natura, ci sono alcuni parallelismi strutturali. Ma questi sono nuovi personaggi, hanno a che fare con cose nuove, ed in definitiva è questo che definisce il film. Quindi, penso che sarà unico.

Johnson, inoltre, osserva che ci sono due specifiche analogie tra L’Ultimo Jedi e L’Impero colpisce ancora.
L’addestramento di Rey con Luke Skywalker su Ahch- To assomiglia, ovviamente, alla formazione di Luke stesso con il maestro Yoda su Dagobah. Inoltre, la Resistenza che accusa il colpo maggiore dopo aver perso la Base Starkiller è una vicenda parallela alla perdita della Morte Nera per l’Impero.
Tuttavia, tralasciando questi due parallelismi, sembra che questo nuovo film racconterà una storia totalmente diversa.

Questa non è la prima volta che Johnson ha affrontato queste preoccupazioni; la cosa era già avvenuta di recente al D23 Expo 2017, dove si era parlato di queste similitudini tra i due film.
Entrambe sono capitoli medi di una trilogia, il punto di congiunzione tra l’inizio e la fine di un’epoca, ma è stato anche affermato che questo film avrà qualcosa in comune con “Star Wars: Episodio VI – Il ritorno dello Jedi” del regista Richard Marquand.
Nel complesso, confidiamo quindi che L’Ultimo Jedi sarà un film contenente alcuni parallelismi con episodi precedenti della saga, ma che saprà comunque meravigliarci.

Che la Forza sia con voi!

FONTE: screenrant

Comments

comments

Atypical autismo netflix
Previous post
Atypical: recensione di una serie unica nel suo genere
The Walking Dead: Our World
Next post
"The Walking Dead: Our World", il nuovo gioco-mobile in stile Pokemon-GO

No Comment

Leave a reply