Home » Intrattenimento » Cinema » Ed Skrein abbandona Hellboy a causa delle polemiche sul whitewashing

Ed Skrein abbandona Hellboy a causa delle polemiche sul whitewashing

L’attore inglese rinuncia al ruolo appena una settimana dopo l’ingaggio.


Stavolta i fan l’hanno avuta vinta. Ed Skrein, attore e cantante britannico, dice addio alla sua parte nel prossimo reboot di Hellboy.
Dopo essere stato Francis Freeman/Ajax, antagonista di Deadpool di Tim Miller, Skrein avrebbe dovuto prendere parte anche al prossimo cinecomic di Neil Marshall nel ruolo di Ben Daimio. Purtroppo questa scelta di casting non è andata a genio a molti lettori dei fumetti di Hellboy, i quali hanno animatamente criticato la scelta di far interpretare un personaggio nippo-americano (e quindi dai tratti somatici tipicamente oriantali) ad un attore caucasico.


Ben Daimio Hellboy


Una volta venuto a conoscenza della polemica sul whitewashing (termine che indica, per l’appunto, la pratica di prendere attori bianchi per personaggi di etnia diversa), Ed Skrein ha deciso di scrivere una lettera ai fan, al termine del quale annuncia di voler rinunciare al ruolo, scegliendo le seguenti parole: “È chiaro che rappresentare questo personaggio in maniera culturalmente adeguata ha un certo significato per le persone, e che trascurare questa responsabilità significherebbe continuare una tendenza preoccupante a oscurare le storie e le voci delle minoranze etniche nell’arte. Credo che sia importante onorare e rispettare ciò. Pertanto ho deciso di fare un passo indietro, in modo che il ruolo possa essere interpretato più accuratamente“.

A giudicare dalle parole utilizzate per motivare la decisione, quella di Skrein si direbbe una scelta molto ben ponderata e sicuramente legittima, anche se c’è davvero da chiedersi quanto sia opportuno che, al giorno d’oggi, il giudizio di persone “non addette ai lavori” possa arrivare ad intralciare le intenzioni degli autori.

Mentre aspettiamo un nome nuovo per le vesti di Ben Daimio, sperando che stavolta piaccia a tutti, ricordiamo che Hellboy di Neil Marshall è attualmente in pre-produzione e che arriverà nelle sale nel 2018, distribuito da Lionsgate.

 

Fonti: Screenrant, The Seattle Times

Comments

comments

il boys' love invade il mercato: solo moda o vero cambiamento?
Previous post
Il Boys' Love invade il mercato: solo moda o vero cambiamento?
Atypical autismo netflix
Next post
Atypical: recensione di una serie unica nel suo genere

No Comment

Leave a reply