Home » Intrattenimento » Anime & Manga » Death Note: più violenza nel film che nell’anime

Death Note: più violenza nel film che nell’anime

Netflix, rilasciando il trailer che annuncia l’uscita del film Death Note il 25 agosto 2017, fa capire senza mezzi termini che tutto ciò che succederà nel film sarà di gran lunga più violento che nell’anime. I produttori dicono che hanno voluto dare un impatto più dark cercando di risaltare maggiormente il contrasto fra luce e oscurità.

 

Il canale ufficiale YouTube di Netflix così riporta:

Death Note.
Descrizione Trailer Death Note

 

“Influenzato dal potere di un taccuino soprannaturale, un giovane inizia ad uccidere quelli che ritiene indegni della vita. Basato sul famoso manga giapponese. Death Note sarà disponibile su Netflix il 25 agosto.”

 

 

Lakeith Stanfield
Lakeith Stanfield interpreterà L

Il fatto, inoltre, che L (Elle) sia interpretato da Stanfield (ricordiamo alcune sue interpretazioni: Straight Outta Compton, Selma e Scappa – Get Out) attore e rapper statunitense, lascia interdetti i fan più accaniti, poiché Elle nel manga e nell’anime è rappresentato con la pelle lattiginosa. Nonostante questo dettaglio noi di the brain siamo sicuri che Lakeith darà il meglio di sé nella sua interpretazione.

FONTE: epicstream

Comments

comments

Tutte le ultime novità Panini per il Lucca Comics
Previous post
Anteprima 312 - Panini vola verso Lucca
marvel defenders
Next post
Marvel's The Defenders: i nuovi "The Avengers" di serie B?

No Comment

Leave a reply