Tony Hadley ha dichiarato di lasciare gli Spandau Ballet.

L’annuncio del cantante britannico, arrivato a sorpresa tramite Twitter, sembra inequivocabile:I am no longer a member of the band Spandau Ballet & will not be performing with the band in the future”, aggiungendo poi che la decisione è scaturita da cause indipendenti dalla sua volontà.

Per il momento non abbiamo altri dettagli, anche se sappiamo bene che la storia degli Spandau Ballet, gruppo storico degli anni ’80 ed emblema del genere New Romantic, è stata da sempre contrassegnata da rapporti confusi e dissidi interni; tant’è  che si era arrivati già ad un primo scioglimento della band nell’89, dopo la pubblicazione dell’album “Heart like a Sky”, che non fu accolto nel migliore dei modi né dai fan, né dalla critica.

L’ultima apparizione in Italia della formazione al completo risale al tour del 2015, qualche anno dopo la loro reunion, interrotto però a causa di un malore del batterista John Keeble; per il resto abbiamo visto solo esibizioni da solista di Tony Hadley.

Stay rock!