Si riparte con Plinius accanto al Boys’ Love.


Da ormai diverso tempo, il nome Flashbook viene associato ai fumetti riguardanti il cosiddetto Boys’ Love (BL). A confermarlo anche le uscite di Luglio annunciate i primi del mese: il secondo volume di Questa Notte con Te e l’inizio di una nuova serie intitolata Hidamari Ga Kikoeru.

Tutto questo parlare di amore tra ragazzi, però, ha diviso i lettori in quanto si sono visti scomparire una scelta di generi che precedentemente aveva caratterizzato la casa editrice. Sono così aumentate le richieste nei confronti di quest’ultima e soprattutto le domande sul perché abbia preso questo indirizzo. Come ha specificato Flashbook su Facebook: “Non è mai stata nostra intenzione concentrarci solo su questa scelta”. A dar credito a questa affermazione il successivo annuncio di un nuovo piano editoriale, con proposte che si affiancherà ai BL che verteranno su più fronti tornando alle origini.

Il progetto in realtà è cominciato a Febbraio/Marzo con la pubblicazione del seinen Death Hall – Il Municipio della Morte.

Secondo varie religioni, dopo la morte generalmente ti aspetta il giudizio degli dei in base alle tue azioni precedenti. Ma se invece a decidere il tuo fato fosse… la burocrazia? Benvenuti al Death Hall, il Municipio dell’Aldilà. L’interazione tra gli impiegati e i “clienti”, che raccontano una nuova storia ad ogni episodio (o arco di episodi), dà vita a momenti umoristici ricchi di ironia, ma anche drammatici, emozionanti e commoventi, in un’opera coinvolgente e appassionante. Quale sarà il passato del misterioso Sig. Shimura, colui che accoglie le anime? E dei suoi colleghi? 

death hall 1

Death Hall non è quindi stata una proposta solitaria, ma la prima di una lunga serie di nuovi arrivi che amplieranno la scelta di volumi messa a disposizione dalla casa editrice.

Il prossimo manga a seguire questa scia sarà Plinius, il frutto dell’ultimo lavoro di Mari Yamazaki (Thermae Romae) in collaborazione con Miki Tori (Neo Devilman). Il primo volume uscirà a Novembre, probabilmente già per il Lucca Comics&Games.


plinius flashbook


Come da titolo, il nuovo fumetto parlerà della vita dello scrittore e naturalista Gaius Plinius Secundus, detto anche Plinio il Vecchio. La sua storia ci verrà raccontata tramite flashback da Eumes, partendo proprio dall’eruzione del Vesuvio del 79 d.C. che viene indicata come la morte di Plinio il Vecchio. Una sorta di diario contenente i suoi viaggi, gli studi, la quotidianità. In modo da descriverci non soltanto i costumi del tempo ma anche gli incontri del protagonista con i personaggi più famosi dell’epoca (Nerone, Poppea, etc.), di cui il manga andrà ad affrontare la psicologia. Un viaggio nella società romana dove potremo vedere con gli occhi di uno studioso i cambiamenti e le principali vicende dell’epoca.

Qui di seguito il comunicato ufficiale.

2.0… 18/07/17… LA NOSTRA NUOVA LINEA EDITORIALE!E' da tempo che riceviamo domande sul fatto che le nostre…

Pubblicato da Flashbook Edizioni su Martedì 18 luglio 2017


Si prospetta soltanto l’inizio di un nuovo arco della casa editrice Flashbook in cui vedremo un riaffiorare di quelle che erano in un certo senso “vecchie abitudini” ma viste in una luce completamente nuova: titoli, storie, disegni, forse anche un diverso formato?

In ogni caso gli amanti del BL non devono comunque preoccuparsi. Il ritornare in auge di un altro genere fumettistico non implica la scomparsa di quello già presente. A prova di questo, come già detto per la fine di Luglio è stato annunciato Hidamari Ga Kikoeru – I hear the sunspot –, una serie di Fumino Yuki che sarà disponibile al prezzo di 6.90€ a volume.

hidamari ga kikoeru

Kohei è uno studente affetto da parziale sordità che, a causa di questo suo problema, è spesso incompreso dagli altri tanto che comincia a prendere le distanze dai suoi compagni per vivere in un quasi totale isolamento. A smuoverlo da questa sua condizione sarà Taichi, uno studente della stessa università che toccherà il suo animo con la semplice frase: “Non è colpa tua se sei sordo!”. Taichi però è rimasto senza lavoro ed è perennemente affamato. Per questo fa un patto con Kohei: prenderà gli appunti per lui durante le lezioni in cambio dei suoi squisiti pranzetti. In questo modo comincia la loro amicizia, che porterà i cuori dei due ragazzi ad avvicinarsi sempre di più.

Si tratta quindi di un manga slice of life ma sempre di impronta BL, dove la Fumino, nonostante il giovane debutto, inserisce anche un argomento delicato come le difficoltà di vivere un handicap (probabilmente è un po’ riduttivo quindi definirlo soltanto boys’ love). Il risultato è così una storia veramente toccante che, a vedere dal grande successo ottenuto in Giappone, è riuscita a trasmettere perfettamente al lettore tutto ciò che aveva da dire. Tale successo, inoltre, è stato talmente considerevole che recentemente è stata anche trasmessa nelle sale giapponesi una versione live di Hidamari Ga Kikoeru.


In conclusione, Flashbook ha deciso di marciare su più fronti per la gioia di tutti i lettori che seguono i titoli della casa editrice. A questo punto quali altre sorprese ci attenderanno è puramente da scoprire e ciò non ha fatto altro che aumentare l’aspettativa di tutti gli amanti dei fumetti.

 

Fonte: Flashbook FB Official