E’ morto questa mattina Prodigy, rapper facente parte del famoso duo statunitense Mobb Deep.

Albert Johnson, in arte Prodigy, era affetto sin dalla nascita da anemia falciforme, malattia che in questi giorni lo aveva costretto al ricovero a causa di gravi complicanze; proprio queste ultime sembrano essere alla base della sua prematura scomparsa, all’età di soli 42 anni.

Prodigy aveva fondato Mobb Deep insieme ad Havoc negli anni ’90, scalando rapidamente le vette della notorietà all’interno del panorama rap americano.

Di seguito uno dei successi del duo, “Shook Ones”.