La quarta stagione dello spin-off di Breaking Bad in arrivo nel 2018.


Dopo lo shockante finale della terza stagione, per un po’ di tempo, la AMC ci ha tenuto con il fiato sospeso per quanto riguarda il futuro di Better Call Saul.
Oggi però è finalmente giunta la notizia che la serie spin-off/prequel di Breaking Bad con protagonista Jimmy McGill (alias Saul Goodman) tornerà nel 2018 con una quarta stagione composta da 10 episodi.

Ecco l’annuncio rilasciato dal presidente della AMC, Charlie Collier, in persona:

“Supportare gli artisti per cui nutriamo rispetto e ammirazione; offrire una crescita del personaggio veramente eccezionale e sviluppi drammatici; perpetuare un’eredità di scelte creative audaci; amare la scrittura che è la cosa più importante nel business: Sinceramente,”‘S all good, man!“. Congratulazioni a Vince, Peter, Bob (Vince Gilligan, Peter Gould e Bob Odenkirk, nda) e a tutti coloro che hanno o hanno avuto a che fare con “Better Call Saul”. Via con la quarta stagione!”

Non ci resta che attendere un anno quindi per scoprire di più su come gli eventi e i personaggi di Better Call Saul si riallacceranno con quanto visto in Breaking Bad.

Fonte: screenrant.com