Se pensavate che le avventure degli X-men fossero finite con il film dedicato al potente Apocalisse vi sbagliavate di grosso. Infatti, il 13 aprile 2018 uscirà nelle sale “X-Men: The New Mutants”, pellicola diretta da Josh Boone  in cui conosceremo mutanti del tutto nuovi. Dopo aver annunciato che James Mc Avory non vi parteciperà nel ruolo del Professor X, alcune indiscrezioni confermano la presenza di 2 attrici nel cast: Maise Williams e Anya Taylor-Joy.

La Williams, famosa per aver preso parte al “Trono di Spade” nel ruolo di Arya Stark, dovrebbe interpretare la mutante Wolfsbane, membro più giovane del team che possiede  la capacità di trasformarsi in un lupo. La Taylor, invece, protagonista insieme a James McAvory nel thriller “Split”, interpreterà qui il ruolo di  Magik, sorella di Colosso,  mutante avente il potere di teletrasportarsi attraverso le varie dimensioni. Ma sappiamo che ci saranno anche altri mutanti altrettanto interessanti, tra cui Warlock (extraterrestre mutaforma), o Mirage (nativa americana dalle grandi capacità telepatiche).

Insomma, i fan della saga sono ansiosi di saperne di più; certo, sarà un po’ strano non vedere il vecchio cast. In effetti, è difficile immaginare un film sugli X-Men senza Wolverine! Noi, però, confidiamo nelle capacità del regista Josh Boone!

FONTE: theHollywoodreporter

Articolo precedenteHan Solo: A Star Wars Story, dettagli di Han e dei veicoli rivelati su eBay
Articolo successivoSong to Song (2017) – Recensione
Studentessa di scienze biologiche, sono una caposcout e sono cresciuta a pane, libri e film. Ho scoperto Tarantino a 12 anni, con Reservoir Dogs e da lì è stato amore. Adoro le serie Tv, ma cerco di starvi lontana per non passarci tutte le mie giornate. Completamente assuefatta e ossessionata dalla saga di Harry Potter, non disdegno i grandi classici, tra cui Orgoglio e Pregiudizio (il mio preferito) o Jane Eyre. Ultimamente mi sto concentrando su libri di attualità, in particolare quelli riguardanti la condizione della donna nel mondo. Mi piacerebbe riuscire a conciliare il mio futuro lavoro, che vedo dietro un microscopio, alla mia grande passione per la cultura pop.