I film dedicati alla Marvel sono un successo planetario; sarà per la sempre azzeccata scelta del cast, o per l’alone di epicità che avvolge i personaggi, comunque, ogni anno, ci sono in cantiere almeno 5-6 pellicole aventi come protagonista uno o più supereroi. Kevin Feige, presidente della Marvel Cinecomic Studios (MCU), ha di recente rilasciato un’intervista con Perception. Quest’ultima è la compagnia responsabile della creazione del logo nei film della Marvel. Avete presente lo storico sfoglio delle pagine dei fumetti che precede ogni pellicola dedicata ai supereroi? Ebbene, la Perception, nel 2016, ha arricchito la classica introduzione con l’aggiunta di personaggi, quali Iron man o Capitan America, in carne ed ossa, creando consensi nei fan.

Ma tornando a Feige, egli ha palesemente esternato il suo desiderio di riportare a casa tutti i suoi adorati supereroi, riappropriandosi dei diritti cinematografici. Proprio come un padre devoto, non riesce a vedere i propri “figli” (tra cui X-Men o I Fantastici 4) come proprietà di altre case. Quindi, il suo primo successo è stato ricondurre Spider-Man sotto il controllo MCU , grazie ad una collaborazione con la Sony. Lo stesso sarà il destino per gli X-Men, che speriamo vedere combattere con gli Avengers.

Ha, inoltre, riferito:  “Il mio obiettivo è quello di replicare l’esperienza che i fan dei fumetti vivono quando leggono anche sullo schermo e come siamo stati in grado di farlo – andando oltre ogni mio più pazzo sogno – negli ultimi 10 anni. E certamente, includere Spidey in Civil War e nel prossimo Infinity War è un altro sogno che si avvera e sul quale non mi azzardavo nemmeno a parlare ad alta voce perché le possibilità che accadesse erano davvero minime. Quindi, al momento non ci sono piani per quei personaggi che non fanno parte della MCU, ma mai dire mai. Chissà cosa potrebbe accadere in futuro?”.

Chissà se Feige riuscirà in questo intento; certo intrecciare i mondi ed i supereroi Marvel, come ce lo ha dimostrato il passato, rappresenta un successo assicurato!

FONTE: perception

Articolo precedenteIl nuovo videogioco di Avatar uscirà nel 2020?
Articolo successivoSECRET EMPIRE #10 – la cover mostra un Captain America inaspettato
Studentessa di scienze biologiche, sono una caposcout e sono cresciuta a pane, libri e film. Ho scoperto Tarantino a 12 anni, con Reservoir Dogs e da lì è stato amore. Adoro le serie Tv, ma cerco di starvi lontana per non passarci tutte le mie giornate. Completamente assuefatta e ossessionata dalla saga di Harry Potter, non disdegno i grandi classici, tra cui Orgoglio e Pregiudizio (il mio preferito) o Jane Eyre. Ultimamente mi sto concentrando su libri di attualità, in particolare quelli riguardanti la condizione della donna nel mondo. Mi piacerebbe riuscire a conciliare il mio futuro lavoro, che vedo dietro un microscopio, alla mia grande passione per la cultura pop.