Lo scorso Febbraio è stato pubblicato un video su Youtube, dove una giocatrice chiamata Glisa viene aggredita verbalmente per svariati minuti da diverse persone mentre giocava online a Overwatch. La giocatrice ha subito caricato il video per far vedere alla gente come vengono trattate le donne online e così è scoppiata la polemica, le offese provengono da una sola persona all’inzio, chiamata “Acayri” e in seguito si aggiunge un certo “Joel”, il quale non fa altro che peggiorare la situazione. Una prova di immaturità incredibile, possiamo solo sperare che Blizzard prenda provvedimenti verso loro.

 

Fonte