Home » Intrattenimento » Cinema » Man of Steel: Joe Manganiello svela i motivi per cui non ha interpretato Superman

Man of Steel: Joe Manganiello svela i motivi per cui non ha interpretato Superman

Tra tutti gli attori che  hanno concorso per interpretare Superman nel cinecomic “ Man of Steel”, figura anche il palestratissimo e barbuto Joe Manganiello. Giorni fa però, durante la promozione del nuovo film “ I Puffi- Viaggio nella  foresta segreta” lo stesso attore ha rivelato quanto davvero fosse vicino ad ottenere la parte del supereroe.  E nella puntata di questa settimana del podcast di MTV  Happy, sad, confused, Joe Manganiello ha raccontato:

«Ho incontrato Zack. Ho avuto un incontro di un’ora e mezza con Zack, ed è stato quello a creare tutti i problemi… Avevo incontrato i direttori del casting e poi mi hanno portato a conoscere Zack. Ho incontrato i produttori, Jon Jashni e Thomas Tull alla Legendary, ho incontrato tutti quelli coinvolti e poi finalmente mi sono seduto con Zack per un’ora e mezza e abbiamo avuto questa bellissima conversazione sul personaggio e la direzione che volevamo prendesse. Poi hanno chiamato i costumisti di True Blood per avere le mie misure per il costume, ed è stato quello che ha fermato tutto».

E’ stata dunque la HBO, con la quale Joe Manganiello all’epoca era contrattualmente legato, ad impedire all’attore di partecipare al cinecomic.  La casa di produzione infatti, per tempistiche troppo brevi, non ha potuto svincolare Joe Manganiello che si è visto costretto a onorare il contratto stipulato. Il suo stesso agente ha fatto tutto  il possibile per far  coincidere gli impegni dell’attore, ma vanamente.

L’attore, ancora con l’amaro in bocca, ha inoltre dichiarato di essersi rifiutato di visionare il film con protagonista Henry Cavill, e di averlo recuperato solo anni dopo in tv. Ma fortunatamente dopo le brucianti delusioni, pare che anche Manganiello farà il suo debutto nell’universo cinematografico DC, vestendo i panni del cattivo Deathstroke nel prossimo film The Batman.  Insomma, a volte ritornano, e diventano anche cattivi.

 

Comments

comments

Marvel mea culpa
Previous post
Marvel Retailer Summit: un grande mea culpa?
Next post
American Horror Story 7: Billie Lourd si unisce al cast

No Comment

Leave a reply