Home » Intrattenimento » Comics » Alieno Americano: aneddoti di un Kriptoniano cresciuto negli USA

Alieno Americano: aneddoti di un Kriptoniano cresciuto negli USA

E’ impossibile non conoscere Superman! Il boy scout di casa DC Comics è un simbolo della cultura popolare, probabilmente il supereroe più famoso di sempre, anche grazie alle numerose trasposizioni cinematografiche a lui dedicate. C’è da dire, però, che tutti conoscono il personaggio in se: mantello rosso, calzamaglia azzurra e una grande S sul petto, ma in pochi sono interessati a chi c’è dietro quel costume. Pochi prodotti hanno esplorato la vita di Kal-El prima che questo diventi un simbolo di speranza per Metropolis e il mondo intero. Smallville, con alti e bassi, ha provato a raccontare questo periodo della vita di Clark Kent, ma ciò lo fa anche il fumetto che andiamo ad analizzare oggi. Superman: Alieno Americano, scritto da Max Landis e disegnato da vari artisti del comicdom americano, contiene sette storie della vita di Clark Kent, dalla sua infanzia fino a quando non diventa Superman a tutti gli effetti.

 

Il nome di Max Landis a molti non dirà nulla, ma questo giovane sceneggiatore ha già firmato diversi script di pellicole cinematografiche come Chronichle ed è stato showrunner di Dirk Gently – Holistic Detective Agency, una delle serie tv più apprezzate dello scorso anno. Se proprio il nome non vi dice nulla, magari il cognome accenderà una lampadina nella vostra testa. Esatto, Max è il figlio di John Landis, quel Landis che ci ha regalato film indimenticabili come The Blues Brothers e Animal House. Max Landis ha anche scritto una serie fantasy per la Image Comics, disegnata dall’italianissimo Giuseppe Cammo Camuncoli, dal nome Green Valley.

Max Landis

Ognuna delle sette storie che compongono il volume è ambientata in un momento differente della vita di Clark Kent: la prima riguarda la sua infanzia, la seconda la sua adolescenza ecc. In questo modo notiamo l’evoluzione non solo di Clark come individuo, ma anche quella dei suoi poteri e del controllo che pian piano assume su di essi. Notiamo le prime amicizie di Clark, i primi incontri con alcuni membri della Justice League o con i villain con cui si scontrerà in futuro quando vestirà i panni di Superman. Una chicca molto carina è il primissimo costume che Clark indossa per proteggere Metropolis dal crimine.

Alieno Americano 2

La parte grafica di questa serie è molto curata, ogni capitolo ha un disegnatore differente: da Nick Dragotta a Jae Lee, da Mark Buckingham a Francis Manapul. Lo stile di ciascun disegnatore si amalgama perfettamente al tono della storia in questione. Un plauso in particolare va alle cover, alcune di queste già diventate super popolari, come quella del #6, fantastica.

Alieno Americano 3

In conclusione che dire di questo volume? Consigliato a chi ama il personaggio di Superman o a chi, come me, lo digerisce poco. Landis riesce ad intrattenere, a stupire e strappare un sorriso tramite questi aneddoti della vita del Kriptoniano più famoso di sempre. Il volume, pubblicato da RW Lion, sarà disponibile da domani 29 Aprile, non potete lasciarlo lì in fumetteria.

Comments

comments

Locandina Evento Ufficiale Star Wars
Previous post
May The Fourth Be With You: Star Wars festeggia i 40 anni della Saga con un calendario pieno di eventi!
Next post
Injustice 2: rivelato il personaggio del Joker

No Comment

Leave a reply