Come ben tutti sanno Donald John Trump, il facoltoso imprenditore multimiliardario, è il quarantacinquestimo presidente degli Stati Uniti d’America, eletto il 20 gennaio 2017. E come è altrettanto risaputo, i Simpson, la celeberrima sit-com statunitense, spesso non si fanno scrupoli a rappresentare la realtà in cui vivono i personaggi dalla carnagione giallastra, e spesso lo fanno senza peli sulla lingua! Ma vediamo come le due cose si fondono.

I Simpson avevano predetto tutto!

“Come sapete, abbiamo ereditato un budget a pezzi dal presidente Trump”.

Nel diciassettesimo episodio dell’unicesima stagione, Bart al Futuro (Bart to the Future), ambientato in un ipotetico anno 2030 in cui Bart è un quarantenne disoccupato viene già fatto il nome del caro presidente Trump. In questa linea temporale, spetta proprio a Lisa Simpson prendere le redini del Paese, in quanto neo-presidente, nonché prima donna a ricoprire questo incarico a tutti gli effetti. “Come sapete, abbiamo ereditato un budget a pezzi dal presidente Trump” sono le parole che riferisce seduta nell’Ufficio Ovale. (“As you know weve inherited quite a budget crunch from President Trump”). Il web si è pronunciato spesso in merito a questa frase, discutendo largamente sul fatto che questa sia una coincidenza, oppure una vera e propria “predizione” da parte degli scrittori.

Donald Trump nei Simpson

Una scena tratta dallo speciale “Trumptastic Voyage”.

Sta di fatto che il tycoon non era un volto sconosciuto all’interno del palinsesto televisivo e nelle case cinematografiche mondiali. Egli è un volto conosciuto negli Stati Uniti, in quanto proprietario di alcuni dei più lussuosi edifici del paese. Celebri i suoi cameo in film come Mamma, ho riperso l’aereo: mi sono smarrito a New York, Sex and the City oppure Zoolander. A lui è inoltre dedicato uno speciale, Trumptastic Voyage, in cui presta la voce a sé stesso.

Il video

Come sempre, alleghiamo il video. Ricordiamo inoltre che non si tratta di una puntata, bensì di un breve sketch disponibile sul canale YouTube di “Antimation On Fox”.

Lo Sketch

Risultati immagini per donald trump 100 days simpson
“In 100 giorni ho ottenuto molti riconoscimenti, e migliorato l’handicap di golf…”.

A differenza dello speciale sopraccitato, in questo c’è ben poco da ridere e dietro la satira di questo minuto e mezzo, si cela una critica molto pungente e ben poco velata.

In una notte tempestosa, in una Casa Bianca che sembra provenire da uno dei tantissimi episodi La Paura fa Novanta, già dai primi istanti si nota il cadavere di un uomo, morto suicida per impiccagione, con un cartello sul torace recante la scritta “I QUIT” (Me ne vado/mi dimetto), che i più interessati alla politica avranno già capito essere Sean Spicer, il portavoce del presidente. Il cadavere viene immediatamente individuato dalla consigliera Kellyanne Conway, che senza scrupoli se la dà a gambe commentando “Io non lo sostituisco”. Dopo un’inquadratura di Steve Bannon, capo stratega del presidente e Jared Kushner, il consigliere anziano che si strangolano a vicenda, finalmente si giunge nella stanza di Donald. Questi, mentre i suoi capelli sembrano essere in realtà un cagnolino peloso, siede comodo nel suo letto circondato da libri recanti i titoli “Il Piccolo Libro delle Grandi Bombe”, “Uccidere una Cosa Buona”, “Vivere la Florida con 10 Milioni di Dollari al Giorno”e si compiace dei risultati ottenuti in questi cento giorni. Fuori dalla sua sfarzosa camera, invece l’anziana giudice della Corte Suprema degli Stati Uniti Ruth Bader Ginsburg viene cacciata in diretta televisiva e sostituita con Ivanka, la figlia del potente magnate.

Lo sketch si conclude con Marge Simpson, intenta a guardare questi eventi in televisione, che, in preda all’ansia e alla disperazione, si trova costretta ad ingurgitare un’intera confezione di Prozac. Ma niente di cui preoccuparsi, come dice Homer, seduto al suo fianco “Coraggio, diamogli un po’ di tempo, ha solo una settantina d’anni…”

Risultati immagini per 100 days trump homer marge
La scena finale della clip.

E voi cosa ne pensate? Ci sono andati troppo pesante? Vi ha fatto ridere?