Roberto D’Antona non si ferma. Dopo il grande successo di The Reaping in America e in anteprima al Cartoomics di Milano, il giovane attore e regista alle prese con un nuovo, ambizioso progetto: il suo debutto cinematografico. Un thriller psicologico, intitolato The Wicked Gift. A produrre The Wicked Gift, la fidata collaboratrice e attrice Annamaria Lorusso (già produttrice di The Reaping) e Movie Planet Group, che aveva già spalleggiato la coppia D’Antona/Lorusso nella campagna pubblicitaria di The Reaping. Movie Planet Group, inoltre, si occuperà della distribuzione del film nelle sale italiane. Sicuramente un bel colpo e un ottimo esempio per tutto il circuito indie, sempre più di rilievo nel panorama cinematografico d’eccellenza italiano. A seguire, il progetto vedrà una distribuzione Home Video e VOD sia in Italia che all’estero.

Tanto entusiasmo, quindi, e tante aspettative attorno a The Wicked Gift, di cui abbiamo anche una sinossi:

“Ethan è un giovane designer, timido e piuttosto riservato che da anni è afflitto da insonnia a causa di terribili incubi. Decide di andare in terapia per risolvere il suo problema pensando di avere disturbi della personalità, ma sarà grazie all’aiuto del suo migliore amico e di una Medium che affronterà il lungo viaggio, che lo condurrà alla consapevolezza che i suoi incubi nascondono qualcosa di molto più oscuro di quanto potesse immaginare.”

Come la trama dall’apparente semplicità già preannuncia, The Wicked Gift promette numerose sorprese e colpi di scena.

Un frame di una casa in The Wicked Gift

A vestire i panni dei quattro protagonisti saranno Roberto D’Antona, Annamaria Lorusso, Francesco Emulo e Kateryna Korchynska. Nel cast, anche Andrea Milan, Alice Viganò, David White, Mirko D’Antona e Michael Segal.

Ad occuparsi della fotografia sarà Stefano Pollastro, mentre Alex D’Antona ricoprirà il ruolo di aiuto regia. Make Up e Effetti Speciali saranno invece affidati a Paola Laneve. La post produzione sarà affidata ad Aurora Rochez (musiche e sound design) e Francesco Longo (Effetti Visivi).

Il film verrà girato nelle province di Novara, Vercelli, Varese e Milano e le riprese inizieranno il 30 Marzo. I comuni di Bellinzago Novarese e Oleggio hanno mostrato notevole sensibilità al progetto mettendosi a disposizione del regista così come tante
attività nei vari comuni.

Siete in attesa di The Reaping e volete seguire le vicende anche di questo nuovo progetto? Non vi resta allora che seguire D’Antona & Co. sui social, come Facebook. Noi abbiamo già visto The Reaping e siamo rimasti molto soddisfatti, quindi non ci resta che augurargli buona fortuna.

Comments

comments