Home » Intrattenimento » Logan: Ryan Reynolds si prende gioco di Hugh Jackman

Logan: Ryan Reynolds si prende gioco di Hugh Jackman

Logan è il terzo capitolo della pellicola dedicata a Wolverine, che conclude la carriera di Hugh Jackman nei panni del personaggio dopo 17 anni. Per quanto il pubblico ama l’attore, ha capito i motivi che hanno legato l’attore all’abbandono di questo ruolo, qualcuno però non è del tutto d’accordo.

Infatti mentre l’ultima fatica di Jackman sta macinando e incassando qualcosa come 237.8 milioni di dollari, tra cui 46 solo in cina, Ryan Reynolds continua la sua asfissiante e testarda campagna per far tornare il celebre attore australiano nei panni di Logan, per un ultimo film insieme a lui nei panni di Deadpool.

Hugh Jackman ha ringraziato i fan cinesi per questo bellissimo traguardo in maniera del tutto innocente, postando una bellissima foto insieme a loro su Twitter, ricevendo una risposta inaspettata da Reynolds:

Sono sicuramente dei manifestanti

Ecco invece la risposta di Hugh:

Davvero…amico…Davvero?!

 

Logan, ormai stanco e martoriato dalle mille cicatrici e dalle mille battaglie, si prende cura del professor Xavier, ormai vecchio, stanco e senza forze, in un nascondiglio che si trova nel Messico. Ma le sue fatiche saranno inutili quando compare nella sua vita una giovane mutante, inseguita da persone oscure e minacciose.

Comments

comments

Metal Gear Solid
Previous post
Metal Gear Solid: il regista parla di personaggi importanti nel film
TGL
Next post
Parte il primo TGL presentato da Personal Gamer e MSI Italia

No Comment

Leave a reply