Home » Intrattenimento » Musica » I migliori giradischi da poter comprare

I migliori giradischi da poter comprare

Non è una cosa sbagliata ammetterlo, nonostante siano scomodi, tutti noi amiamo i vinili ed i giradischi. Sono scomodi da mettere, perché ti devi alzare, devi cambiare disco, perché siamo tutti uomini divano, ma ne vale la pena perché la qualità della musica è fantastica, molto più di un normale mp3. Abbiamo già parlato del vinile di La La Land, che potete comprare tramite il link di amazon messo sull’articolo, ora parleremo invece dei giradischi più belli per le vostre case. Iniziamo con la nostra bellissima lista. Su ogni titolo metterò il link per rimandarvi alla pagina di informazioni o shopping.

Kubrick DCX – Prezzo sconosciuto.

Giradischi ispirato al film 2001 Odissea nello Spazio di Stanley Kubrick. Ovviamente oltre al design particolare – ed a mio avviso bellissimo dentro una casa moderna – ha la qualità di Soulines, una casa famosa per la qualità dei prodotti che sforna. Il motore è potente, e con il suo supporto da 40 millimetri, questo gioiello pesa 11 kg, un peso notevole per un giradischi, ma diciamoci la verità, quando è bello? Si che è bello.

Bang & Olufsen Beogram 4000 – A quanto pare si trova solo su eBay.

Progettato da Jacob Jensen, è il primo giradischi con una piattaforma girevole a controllo elettronico mai costruita. Il desing come vedete è pulito e minimalista.

 

 

Pioneer PLX-500 – bianco e nero. 315 – 360 euro su amazon.

La Pioneer Dj ha lanciato sul mercato questo giradischi a trazione diretta e doppia elevata. Questo strumento è adatto per i DJ, ma sopratutto per l’ascolto casalingo, ed è forse l’articolo che più posso raccomandare in questo articolo. Non eccessivamente costoso – anzi, viene visto come molto economico dai molti – bello e con un funzionamento eccellente. Darà il meglio per leggere i vostri vinili. Oltre a questo offre la possibilità di inserire una USB per convertire i vinili in digitale, una possibilità che si sposa con un software, Rekordbox, che riconosce la pausa tra le tracce, per salvarle separatamente.

 

 

 

Reboot – prezzo sconosciuto su Behance.

Un design minimalista, è stato disegnato da Siddharth Vanchinathan. A giudicare dai pochi che lo hanno provato, l’esperienza sonora è eccellente.

 

 

Michell Transcriptor – Prezzi vari su Ebay

Questo è un giradischi particolare. In verità, non si può veramente affidare la sua invenzione ad una persona sola. O meglio, la sua odierna sponsorizzazione. Il creatore è John Michell, e questo design è stato già visto in 2001: Odissea nello spazio, come il primo articolo in vendita qui. Molti appassionati si sono messi a ricrearlo, quindi per conoscere seriamente la qualità di tale strumento, dovete contattarli in prima persona.

 

 

Pro-jetct Debut Carbon Turntable – Su amazon, 300 – 600 euro – Bianco, blu e nero.

Questo giradischi, dal look pulito ed elegante, secondo le recensioni di esperti del settore, è di una qualità superlativa. Il motivo? Il braccio in fibra di carbonio si appoggia con delicatezza sopra al vinile, cogliendo la musica senza nessuna pressione ulteriore.

 

 

Gramovox – Sul loro sito – 250 – 500 euro.

Nati a Chicago e saliti alle cronache con una campagna su Kickstarter, dopo una richiesta di 50.000 dollari, hanno raccolto un milione e mezzo in un solo mese. L’azienda ha proposto un tipo di giradischi nuovo, un lettore in grado di leggere i vinili in orizzontale, utilizzando componenti per audiofili, e speakers integrati, non occupando spazio e non richiedendo ulteriore spese in amplificatori o casse.

 

 

 

Marantz tt- 5005 – 160 euro.

Il giradischi più economico tra quelli proposti qui, ma non per questo il peggiore, si può collegare a qualsiasi dispositivo. Riguardo al lavoro sul vinile, è molto semplice e senza troppe aspettative che vadano a sbilanciare l’ottimo rapporto tra qualità e prezzo, la puntina è montata, bilanciata e pronta per funzionare, attaccata al braccetto semiauto – ovvero che ritorna in posizione alla fine del disco.

 

 

Pro-Ject 13203 Elemental USB – 180 euro

Tra i giradischi di design, questo, assieme al 13205, è forse quello che propone il miglior suono, ed il design più bello, ad un prezzo esiguo.Perché diciamocelo, sappiamo tutti che anche il design si paga, giustamente.

 

 

Pro-Ject 13205 Essential II – 285 euro

Gli stessi del modello qui sopra, questo strumento, che ha solo un vassoio ed un braccetto, è talmente minimale che si vede anche il motore. Oltre a questo, perché ci piace? La cinghia si sostituisce facilmente, senza andare a smontare, buttare soldi e bestemmiare. La qualità del suono non è proprio la migliore tra tutte le proposte qui presentate.

 

 

ONKYO CP-1050 – 410 euro

Questo giradischi propone un suono HI-Fi, per ottimizzare la stabilità e migliorare anche la velocità. Posso assicurare che, nonostante non sia la proposta più vantaggiosa da un punto di vista economico, lo è se si va a vedere il rapporto qualità prezzo. E non solo perché è bello ovviamente. La Onkyo è famosa per l’assistenza clienti, quindi avrete sempre qualcuno disponibile ad aiutarvi. Ed essendo io un fotografo, posso assicurarvi che l’assistenza clienti ottima fa il 50% del prodotto.

 

 

NAD C556 – 430 euro

Questo giradischi è creato dalla NAD, ma la cartuccia è stata costruita dalla Rega su indicazioni dei venditori. Il braccio RB101 pare che sia buono – io amo il vinile ed i giradischi, ma su alcune questioni tecniche non sono ancora esperto. Ed è forse quello che mi comprerò io.

 

Spero che questa guida agli acquisti sia di vostro gradimento, nel caso vogliate consigliarne altri, sono a vostra disposizione.

 

 

 

Comments

comments

Napoli COMICON 2017
Previous post
Napoli Comicon 2017: Primi ospiti d'eccezione e mostre della XIX edizione
Gunpla Building
Next post
Guida al Gunpla Building - Episodio 1: Montaggio a secco

No Comment

Leave a reply