Ci siamo, tra pochi giorni verrà trasmesso il primo episodio della prima serie co-prodotta da Marvel e Fox: Legion. La serie non avrà alcuna connessione ne col MCU ne con l’universo mutante creato da Fox, sarà scollegata. In questo articolo andremo ad analizzare il protagonista della serie, ma nella sua controparte fumettistica.

Nel Marvel Universe esistono centinaia di mutanti, ognuno con le sue peculiarità e poteri bizzarri, ma forse non tutti sanno che esiste una classificazione che raggruppa i mutanti per il loro livello di potenza. Questi livelli vengono identificati tramite le lettere dell’alfabeto greco e Legione viene classificato sotto il livello Omega, che raggruppa tutti i mutanti con poteri illimitati. Sotto questa lista troviamo mutanti come l’Uomo Ghiaccio, il cui potere è quello di manipolare il freddo. Ma siccome questo elemento è assenza di calore, calore a sua volta generato dal rapido movimento delle molecole, il vero potere di Bobby Drake sta nel poter fermare o accelerare il movimento delle molecole a suo piacimento. Mentre la maggior parte dei mutanti omega ha però un solo potere (seppur illimitato), Legione riceve i suoi poteri dalle varie personalità che abitano la sua mente e ognuna di queste ha, per l’appunto, un potere differente. Ma chi è Legione?

David Charles Haller, questo il suo vero nome, è figlio di Charles Xavier, maggiormente conosciuto come Professor X e direttore della scuola per giovani mutanti in cui si sono formati gli X-Men. Come detto poco fa, la particolarità nei poteri di David sta nelle più di duecento personalità che risiedono nella sua mente, quasi una legione e da qui il suo soprannome. Haller, però, è tanto potente quanto instabile e questo perché raramente riesce a controllare le sue numerose personalità.

Andiamo ad analizzare alcune dei queste, quelle più rilevanti e fuori di testa:

  • Jemail Karami: è la prima personalità ad abitare la mente di David. Originariamente era un terrorista anti Israele che rapì Gabrielle Haller, madre di Legione e membro del Servizio Diplomatico Israeliano. Tale rapimento e la morte del partner della madre, innescano in David un trauma che attiva i suoi poteri latenti, provoca l’incenerimento di tutte le menti dei terroristi presenti e l’assimilazione della personalità di Jemail. Il potere derivante da questo assorbimento è la telepatia che, potenziato dal livello omega di Legione, permette di modificare i ricordi delle persone, camminare nei loro sogni, controllare le loro menti, provocare amnesie, prevedere il futuro ecc.

  • Jack Wayne: è la prima personalità a manifestarsi senza provenire dall’assorbimento di alcuna persona reale. Jack è un arrogante avventuriero e il suo potere è la telecinesi, tramite la quale è in grado di controllare tessuti umani (come ad esempio i muscoli), volare, creare campi di forza, manipolare la gravità, attraversare oggetti solidi, alterare la struttura molecolare della materia creare dei costrutti e ologrammi e molto altro.

  • Cyndi: questa è la terza personalità di Legione, nonché la seconda ad essere creata dalla mente dello stesso David. E’ una teenager ribelle che ha il potere della pirocinesi, ovvero controllare il fuoco in vari modi: incenerire qualsiasi oggetto o essere (al di fuori delle entità cosmiche), assorbire e sputare fuoco, creare dei proiettili e delle proiezioni di fuoco ecc.

  • X: è una personalità creata da David che inizialmente divorava le altre personalità. Questa nasce con l’intento di proteggere la mente di Legione dall’operato del Dr. Nemesis che, insieme al Professor X, sta cercando di cancellare tutte le varie personalità per stabilizzare la psiche del ragazzo. Per avere la meglio su Xavier, X assume la forma di Moira MacTaggert, ex fidanzata di Charles. Per proteggere la mente di David, questa personalità crea una realtà alternativa in cui il gruppo degli X-Men non era mai stato creato, denominata Age of X. David riesce a reprimere e rinchiudere X, facendo così tornare tutto alla normalità. Il potere di questa personalità è alterare la realtà, ma con una limitazione: la realtà che può modificare è solo quella in cui lei vive.

 

  • Susan in Sunshine: questa personalità esisteva già da tempo nella mente di David, ma solo a causa delle conseguenze di Age of X, questa assume un corpo fisico (insieme ad altre personalità che vedremo a breve). Susan è una bambina con il potere di controllare lo spettro emozionale di ogni essere vivente.

 

  • Time-Sink: anche questa personalità era già nella mente di Legione, ma si manifesta corporeamente in conseguenza agli eventi Age of X. Sink è un ragazzo col potere della cronocinesi ovvero il controllo del tempo: può viaggiare nel tempo, accelerare o fermare il tempo, controllare il tempo di una persona o di un gruppo o anche di un posto, oltre a  poter alterare il processo di invecchiamento.

 

  • Chain: anche questa personalità era già nella mente di Legione, ma si manifesta corporeamente in conseguenza agli eventi Age of X. Chain è un ragazzo che ha il potere di trasformare in propri cloni chiunque entri in contatto con lui, ma non solo, ogni copia brandisce un’arma. Questi duplicati sono indipendenti sia nel pensare che nell’agire, ma quando combattono lo fanno coordinandosi in base agli ordini dell’originale.

 

  • Bleeding Image: anche questa personalità era già nella mente di Legione, ma si manifesta corporeamente in conseguenza agli eventi Age of X. Image è un uomo che ha il potere di trasmettere il dolore in maniera empatica, in poche parole come fa una bambola vodoo: se ad esempio si fa esplodere, lo stesso dolore lo proverà la vittima da lui designata, provocandole la morte.

 

  • Endgame: anche questa personalità era già nella mente di Legione, ma si manifesta corporeamente in conseguenza agli eventi Age of X. E indubbio se Endgame sia una persona che indossa un armatura adattabile a qualsiasi situazione o se sia l’armatura stessa. Tramite tale potere può: diventare intangibile, usare la super forza, usare attacchi energetici al plasma oppure modificare l’armatura nel materiale che rende inefficace il potere del proprio avversario.

 

  • Origamist: una personalità con la forma di un lottatore di sumo. Il suo potere permette di alterare la realtà circostante (non allo stesso livello di X) e piegare lo spazio a suo piacimento (ovvero permettergli di viaggiare istantaneamente tra lo spazio e il tempo).

 

  • Nazi Doctor: il nome descrive il suo aspetto ovvero quello di un medico nazista. Tramite il suo potere può disturbare, se non fermare, la funzione di qualsiasi sistema biologico tramite il contatto fisico delle sue dita con le molecole dell’organismo in questione. Grazie a questo potere può anche bloccare e annullare qualsiasi potere mutante.

 

Ora che avete un’infarinatura sul personaggio siete più che pronti per vedere Legion, ma se volete approfondire con qualche lettura vi consigliamo di comprare la ristampa in cartonato di X-Men Legacy, serie a fumetti con protagonista Legione che Panini Comics sta portando in fumetteria in questo periodo (qui in vendita). Se questo articolo vi è piaciuto fatecelo sapere, potremmo farne un altro elencando diverse personalità del personaggio o magari fare una lista sui mutanti livello omega, i più potenti dell’intera razza.