Wonder Woman arriverà nelle sale quest’estate, e stando alle statistiche di Fandango, è il quarto film più atteso dell’anno, subito dopo Star Wars: Episodio VIII, Guardiani della Galassia Vol.2 e il live action Disney La Bella e la Bestia, con Emma Watson. Oggi, per la gioia di tutti i fan, è stato rilasciato un secondo trailer internazionale.

Purtroppo non sono presenti sottotitoli, neanche in inglese, ma è possibile comunque godersi la nostra Gal Gadot in azione. Si uniscono a Gal nel cast internazionale Chris Pine, Connie Nielsen, Robin Wright, David Thewlis, Danny Houston, Elena Anaya, Ewen Bremner e Saïd Taghmaoui. Patty Jenkins dirige il film, con la sceneggiatura di Allan Heinberg e Geoff Johns. Ricordiamo che Wonder Woman è stata creata da William Moulton Marston. Nella produzione abbiamo Charles Roven, Zack Snyder, Deborah Snyder e Richard Suckle, con Rebecca Roven, Stephen Jones, Wesley Coller e Geoff Johns come produttori esecutivi.

“Prima di diventare Wonder Woman, lei era Diana, principessa delle Amazzoni. Cresciuta su un’isola paradisiaca, la quiete di quel luogo viene però disturbata quando un pilota americano si abbatte sulle sue rive, narrando di un enorme conflitto che imperversa nel mondo esterno. Diana decide così di lasciare la sua isola, convinta di poter fermare la guerra. Combattendo insieme all’uomo che l’ha richiamata in battaglia, Diana scoprirà tutto il suo potenziale, e il suo vero destino.”

In calce all’articolo potete visionare il secondo trailer internazionale di Wonder Woman.

FONTE: cinemablend

Comments

comments

CONDIVIDI
Articolo precedenteNuovi dettagli per Wonder Woman
Articolo successivoWill and Grace: in arrivo la nona stagione

Classe 1990, viene cresciuto a suon di Tekken 3, Crash Bandicoot e Resident Evil, e ciò inevitabilmente influisce sulla sua psiche, dando origine a una creatura ossessionata da tutto ciò che è possibile giocare tramite un controller. Ha una grande passione per la scrittura e per il mondo del cinema in generale. Nel frattempo si è specializzato in Biologia Molecolare. Punti cardine della sua cultura nerd: Metal Gear Solid, Sin City, Spielberg e Scrubs.