Ormai avrete tra le vostre mani l’albo DC Universe Rebirth #1, pubblicato da Lion la settimana scorsa. Lo avrete letto, spolpato e quindi sapete bene di cosa andremo a parlare. Non avete ancora letto questo fumetto? Allora non proseguite nella lettura dell’articolo e correte in fumetteria a comprare questo formidabile one-shot. Veniamo quindi all’argomento dell’articolo: The Button.

 

Come sapete, Rebirth #1 ci lascia con due grandi rivelazioni collegate a Watchmen di Alan Moore e Dave Gibbons: la prima riguarda il coinvolgimento del Dottor Manhattan nell’alterazione dell’universo DC, la seconda invece la spilla macchiata di sangue del Comico.

A quanto pare queste trame inizieranno ad essere sciolte tramite la già citata The Button, una crossover di quattro numeri che colpirà le testate di Batman e Flash, in particolare nei #21 e #22 di ciascuna serie. Ai testi troviamo Tom King, per gli albi del crociato incappucciato, e Joshua Williamson, per i numeri del velocista scarlatto, nulla di invariato, tranne per quanto concerne le matite: Fabok disegnerà Batman e Porter disegnerà Flash.

La sinossi dell’arco narrativo è la seguente:

Due grandi detective del DC Universe si uniscono per sbrogliare il mistero che si cela dietro una spilla con sopra uno smile, macchiata di sangue, ritrovata nella Batcaverna. Ciò che però sembra una semplice investigazione, si rivela essere molto pericolosa quando il segreto della spilla provoca l’irrefrenabile interesse di una terza persona… e non è chi tutti sospettano! Questo è un mistero intersecato nel tempo, e il conto alla rovescia inizia qui!

 

La prima parte di The Button arriverà sugli scaffali statunitensi il 19 Aprile.