Home » Intrattenimento » Serie TV » Sherlock 4×01 “The Six Thatcher” – Recensione no spoiler

Sherlock 4×01 “The Six Thatcher” – Recensione no spoiler

Sherlock 4×01 – The Six Thatcher – Recensione

Sherlock è sicuramente una delle serie più attese del nuovo anno, che per fortuna dei fan è cominciato in maniera ottimale, con la quarta stagione di Sherlock in contemporanea con la trasmissione inglese.

Da oggi su Netflix potete visionare “The Six Thatcher” il primo episodio della nuova stagione che vede Benedict Cumberbatch, come sempre nei panni di Sherlock e Martin Freeman nelle vesti di Watson.

Ecco la sinossi dell’episodio in questione:

Una nuova indagine colpisce la vita di Sherlock con un curioso caso che coinvolge il figlio di un ministro e alcuni busti distrutti dell’ex primo ministro Margaret Tatcher. Movente che ha portato la parola Thatcher, nel titolo.

L’episodio comincia con una leggerezza, e con un divertimento innocente che assesta e prepara il campo ha qualcosa di più cupo e diverso, rispetto alle stagioni precedenti, regalando agli spettatori un assaggio di quello che sarà la nuova stagione già dalla seconda metà della 4×01.

La presentazione del personaggio di Sherlock, colpisce già dai primi minuti grazie ad un Benedict Cumberbatch immenso, dinamico, divertente e versatile sopratutto in lingua originale (vi consigliamo di visionare così la serie) merito anche della nuova passione del detective che consiste ad un uso sfrenato e ossessivo del famoso social Twitter, visto la nuova fama che ormai lo precede.

Dopo i primi minuti che introducono alle nuove situazioni affrontate nella serie, già quest’ultima cambia occhio ed insieme allo spettatore viene trasportata in un qualcosa di diverso, come accennato in precedenza che precede situazioni oscure, pesanti e drammatiche più ampliate rispetto a quelle precedenti, qualcosa bolle in pentola, e presto sarà rivelato.

un’occhiata alla qualità della serie ci scappa sempre, e oltre alle ormai affermate riprese mozzafiato che hanno caratterizzato la serie, la meravigliosa e visivamente potente fotografia che da la luce giusta ai personaggi, possiamo notare un tono diverso nel montaggio, che offre nuovi spunti mai affrontati prima, che incuriosiscono e regalano altra bellezza alle scene trattate, senza mai cadere nel banale e nel ripetitivo.

In poche parole la 4×01 di Sherlock, colpisce a fondo nella psiche e nel cuore degli appassionati, senza deludere i nuovi e i vecchi spettatori regalando nuovi spunti dal punto di vista tecnico e scritturale, riuscendo a cambiare tono alla serie in maniera radicale senza distruggere le forti basi che hanno retta la produzione fino a questo punto.

Comments

comments

Previous post
Darth Vader di Rogue One parla di Darth Vader
Next post
Nuovi dettagli per Wonder Woman

No Comment

Leave a reply