In Giappone, verso la fine di Dicembre, è stato messo in commercio l’attesissimo Soul of Chogokin Golion, conosciuto in occidente come Voltron, della Bandai.

Come tutti gli altri Souls trasformabili, questa versione del celebre difensore dell’Universo vanta un’ingegneria a dir poco geniale: i 5 leoni componenti del robot sono infatti non solo fedelissimi alle controparti del cartone, molto articolati e ricchi di dettagli, accessori e metallo, ma sono anche in grado di eseguire una combinazione perfetta, cioè senza aggiunta o sottrazione di pezzi, per formare il mecha.

Il risultato della combinazione è impressionante: il robot è enorme, pesantissimo e ricco di dettagli e articolazioni. Inoltre, la figure sembra anche dare un senso di robustezza, cosa non comune tra robot che incorporano un qualche genere di trasformazione, soprattutto se così complessa.

Ma, del resto, tutte queste qualità servono a compensare il prezzo elevato anche per la media di un Soul of Chogokin: si parla di 30,000 yen (circa 250€).

Il video di 玩ホレボ della suddetta figure è molto dettagliato e minuzioso. Consigliamo di vederlo a chiunque sia interessato ad acquistarlo o a semplici appassionati di collezionismo.