Dopo un continuo flusso di rumour che volevano Carrie Fisher riprodotta in CGI in Episodio IX, la Lucasfilm (che detiene i diritti di Star Wars), ha fatto sapere tramite un comunicato che la celebre attrice, morta a 60 anni il 27 Dicembre 2016, non sarà “riportata in vita” per mezzo degli effetti speciali.

Le riprese di Episodio IX inizieranno nel 2017 e al momento non sappiamo come decideranno di agire ai piani alti della Disney, considerato che c’è in ballo la reputazione della saga e un giro di affari non indifferente. Le opzioni più plausibili sono quindi due: far morire il personaggio, magari già in episodio VIII, oppure fare un recast, facendo interpretare la Principessa Leia da un’altra attrice, opzione che potrebbe risultare però molto rischiosa. E voi, cosa preferireste?

carrie fisher