Spider – Man: Homecoming, tiene i fan ancora sulle spine sia per l’attesa del nuovo trailer e sia per le varie notizie rilasciate sopratutto in questi mesi.

Dopo la succosa notizia sull’upgrade del nuovo costume (Leggi la notizia) i Marvel Studios ci deliziano con il logo ufficiale e definitivo del film, dove possiamo notare alcuni cambiamenti sopratutto sul font della scritta Spider – Man, a nostro avviso più incisiva e definitiva della precedente, ma la modifica che più salta in primo piano è il cambiamento della scritta superiore che cita Marvel Studios, e non più Marvel.

Ammirate il logo di Spider – Man: Homecoming, in tutto il suo splendore:

new-spider-man-homecoming-logo-215284

Le immagini e i marchi mostrati nella foto sono © dei legittimi proprietari e sono inseriti al solo scopo informativo.

La trama di Spider – Man: Homecoming non rielabora le origini del supereroe, ma si concentra sugli anni passati al liceo di Peter Parker, simile alla serie animata e il capolavoro di Brian Micheal Bandis, The Ultimate Spider – Man.

Tom Holland è il nuovo volto di Peter Parker, già visto in azione come accennato nelle prime righe in Captain America: Civil War, dove è riuscito a raccogliere un buon feedback da parte del grande pubblico.

 

Qui potete leggere alcuni articoli che riguardano Spider-Man, Micheal Keaton sarà l’AvvoltoioAmazing Spider-Man: RecensioneAmazing Spider-Man 3Nuove aggiunte al cast di Homecoming.

Ecco un estratto della nostra recensione del secondo numero di Amazing Spider-Man:

Continua in maniera buona, fresca ed elegante la serie dedicata al tessiragnatele, firmata da Slott e Camuncoli. Nonostante le varie critiche allo scrittore, che sicuramente non è a livello delle classiche storie di Spider-Man, qui non facciamo proprio nessun paragone visto che non c’è, ma la scrittura è discreta, si lascia leggere non è il male assoluto. Poi se proprio odiate Slott…beh c’è Camuncoli che solo con le sue matite vale almeno una sfogliata in fumetteria. Tanto cosa vi costa?