Home » Intrattenimento » Serie TV » Narcos: tra polemiche e ritorni

Narcos: tra polemiche e ritorni

 “Non importa che se ne parli bene o male, l’importante è che se ne parli” recita un aforisma trito e ritrito di Oscar Wilde che, mai come in questi giorni, sta alimentando il fuoco della pubblicità negativa o – come io preferisco dire – di quella un po’ politicamente scorretta. Di cosa stiamo parlando? Ovviamente di Netflix e del suo cavallo di battaglia: Narcos. 

Narcos, infatti, si è trasformato, negli ultimi giorni, in una pietra dello scandalo a causa di un cartellone pubblicitario installato a Puerta del Sol (Madrid) che ha suscitato un certo risentimento da parte del presidente colombiano nonché premio Nobel per la pace Juan Manuel Santos e del ministro Maria Angela Holguin.

Il cartellone in questione, con un fantastico Wagner Moura – interprete di Pablo Escobar – sullo sfondo, recita “Oh, blanca Navidad“, una frase semplice e laconica di cui mi sembra inutile tanto darne la traduzione quanto sottolinearne il sottilissimo e (mal) celato doppio senso.

Ora, sebbene io pagherei per averlo sulla facciata di casa mia, i politici colombiani non ne hanno per nulla apprezzato l’ironia e, anziché limitarsi a un ostentato risentimento, hanno chiesto al sindaco di Madrid – che li ha piacevolmente ignorati- la rimozione immediata della scandalosa pubblicità.

Netflix ha voluto che ci ricordassimo degnamente di Narcos e, soprattutto, di Pablo Escobar dal momento che, nella terza stagione, con mio sommo – ma davvero sommo – dispiacere, dovremo fare a meno di lui per concentrarci sulle conseguenze della sua morte.

La terza e la quarta stagione di Narcos, infatti, si concentreranno sulle lotte dei narcotrafficanti per spartirsi l’eredità lasciata da Pablo. In particolare, la prossima stagione si concentrerà sulla figura di Gilberto Rodríguez Orejuela del cartello di Calì.

Secondo l’Hollywood Reporter  i due nuovi agenti della DEA che seguiranno le tracce di Orejuela e che sostituiranno Steve Murphy (Boyd Holbrook) e Javier Peña (Pedro Pascal) saranno interpretati da Michael Stahl-David Matt Whelan ma, per il momento, attendiamo ancora conferme ufficiali.

E nel frattempo, aspettando conferme sulle nuove stagioni da Netflix, non posso far altro che augurare un bianco Natale a tutti voi.

 

Comments

comments

elmo di batman
Previous post
Rivelato l'elmo di Batman in Justice League?
Next post
I 10 peggiori film del 2016 secondo Rolling Stones

No Comment

Leave a reply