Home » Intrattenimento » Musica » Litfiba: nasce “EUTOPIA” e risorge 17 RE

Litfiba: nasce “EUTOPIA” e risorge 17 RE

Nel dicembre del 1986 usciva “17  RE”, l’album più rappresentativo dei Litfiba, e per festeggiare i 30 anni dalla sua pubblicazione, la band toscana ha annunciato di volere “rifare” tutte le tracce, cioè creare una sorta di cover dell’intero disco; la particolarità di questa iniziativa sta nel fatto che la nuova creazione è stata affidata ai fan stessi dei Litfiba. Com’è possibile?

A fine agosto, sulla pagina Facebook dei Litfiba dedicata appunto a “17 RE”, compariva questo annuncio:

 

17-reSembra impossibile ma, come recita un loro recente brano, l’impossibile è solo l’inizio: e così, chiunque avesse una band e fosse un estimatore di 17 Re”, veniva invitato ufficialmente a partecipare al recording del nuovo disco dei Litfiba, previa selezione.

Naturalmente la partecipazione non si è fatta attendere e allo staff dei Litfiba sono pervenuti, da tutta Italia, numerosissimi brani musicali, pronti ad essere vagliati per decidere chi potesse meglio avvicinarsi allo spirito psichedelico e sognante di 17 Re. Infine, il 18 settembre è stato reso ufficiale l’elenco delle 16 band selezionate:

selezione-17-reLa copertina di 17 Re” è stata, dunque, rielaborata con i nomi  delle band chiamate ad eseguire una traccia dell’album scelta apposta per loro; i musicisti selezionati dai Litfiba  hanno dichiarato, attraverso vari canali, di sentirsi onorati di poter partecipare al rifacimento di una delle pietre miliari del rock italiano, e si sono già chiusi in studio di registrazione per cimentarsi con le loro personalissime interpretazioni delle tracce ipnotiche e oscure dello storico album. Ne vedremo delle belle!

“Trent’anni di 17 RE” uscirà alla fine dell’anno e anticipa un altro momento fondamentale della band capitanata da Piero Pelù: il ritorno sui palchi dei Litfiba con EUTOPIA tour”. 

L’11 novembre è uscito, infatti, “EUTOPIA”, undicesimo album in studio della band, che dopo una settimana si è già posizionato in cima alla classifica vinili e al terzo posto della classifica degli album più venduti in Italia“EUTOPIA”, in effetti, ha riscosso un buon successo anche tra i nostalgici della new wave ’80 (quella appunto di17 RE”, per intenderci…), non tanto per le sonorità ormai troppo distanti dalle suggestioni dell’epoca, quanto per una prova di carattere che indubbiamente mancava da tempo: la tempra ribelle di Piero ritrova, in tante tracce di quest’album, le giuste corrispondenze nelle scelte stilistiche di Ghigo e degli altri elementi della band, lasciando emergere venature hard rock ormai annebbiate in recenti lavori più commerciali.

eutopia-copertina-album-litfiba

Questa la tracklist di “EUTOPIA”:

  1. Dio del tuono
  2. L’impossibile
  3. Maria Coraggio
  4. Santi di periferia
  5. Gorilla go
  6. In nome di Dio  (dedicata alle vittime del Bataclan)
  7. Straniero
  8. Intossicato  (in riferimento alla Terra dei fuochi e alla lotta contro la costruzione di inceneritori inquinanti)
  9. Oltre
  10. Eutòpia

Le date certe del tour di “EUTOPIA”, che partirà a Marzo, sono finora le seguenti:

29/3 PADOVA

31/3 MILANO

5/4 ROMA

7/4 FIRENZE

Per gli appassionati di vinile c’è anche una sorpresa: la versione vinile di “EUTOPIA”(doppio LP) contiene due bonus track: “Tu non c’eri”, scritta da Piero, e “La danza di Minerva”, scritta da Ghigo.

Con queste iniziative i Litfiba hanno saputo prendere due piccioni con una fava, rinfrescando i ricordi e le nostalgie di vecchi fan e stimolando l’entusiasmo dei nuovi; ma chissà’ che non siano riusciti addirittura a creare un ponte tra le due tipologie… Lo scopriremo meglio nei  loro prossimi live!

ROCK ON!

Comments

comments

Previous post
Ecco il nuovo trailer di Guardiani della Galassia 2!
Next post
Guns N'Roses: apre la vendita biglietti per Imola

No Comment

Leave a reply