In occasione della quinta edizione del VideoGameShow svolto a Napoli, lo sviluppatore indipendente italiano RealGameMachine, dopo una campagna su KickStarter, purtroppo infruttuoso, ma riuscendo nell’impresa attraverso un contratto con il pubblisher Steve Jobs. Lo sviluppatore decide, infatti di mostrare Follia Dear Father, un particolare titolo horror psicologico, in prima persona, in cui i giocatori vestiranno i panni di Marcus.

Dovremo usare tutte le nostre abilità per uscire vivi da situazioni molto pericolose, ci ritroveremo all’interno di un vecchio edificio misterioso e dovremo fare i conti con alcuni segreti legati a nostro padre che metteranno a dura prova le facoltà mentali del nostro protagonista.

Il gioco, sviluppato con Unity 5, avrà anche una componente multiplayer e sarà presente in tutte le principali piattaforme: PS4, XboxOne e PC con l’aggiunta supporto per i relativi visori a realtà virtuale.

Se vi interessa potete votare il gioco come indie dell’anno presso questo sito.

Non sappiamo ancora quando sarà pronto il gioco, ma ci possiamo accontentare della beta che dovrebbe uscire tra uno o due mesi, per avere ulteriori dettagli e guardare il trailer di presentazione.