Home » Intrattenimento » Musica » E’ un successo l’ultimo album dei Rolling Stones

E’ un successo l’ultimo album dei Rolling Stones

Ad appena tre giorni dalla sua pubblicazione, “Blue & Lonesome”, l’ultimo album dei Rolling Stones pubblicato  dalla Polydor, ha già riscosso un  grande successo, guadagnando rapidamente posizioni all’interno della classifica degli album più venduti della settimana nel Regno Unito.

“Blue & Lonesome” , che vede anche la partecipazione in due brani di Eric Clapton, rappresenta una sorta di ritorno alle origini per la secolare band britannica, racchiudendo in sè solo ed esclusivamente inediti e classici della musica blues. Sembra che gli Stones abbiano addirittura registrato tutte e 12 le tracce contenute nell’ album in appena tre giorni, e senza sovraincisioni, così come sono venute, spinte fuori solo dall’entusiasmo di cimentarsi di nuovo con i pezzi a cui sono più legati, quelli della loro formazione, quelli che li ha uniti e ha dato vita al loro storico progetto rock and roll.

La band capitanata da Mick Jagger si era inizialmente  ritrovata nei British Grove Studios di Mark Knopfler a Londra per lavorare ad un nuovo album, e il loro produttore racconta che a un certo punto sembravano essersi  arenati, non riuscendo a chiudere i lavori in maniera soddisfacente. A quel punto Keith Richards, come in genere si fa tra musicisti nei momenti di stallo, avrebbe suggerito di allentare la tensione, divertendosi con qualche vecchio blues: la cover che è venuta fuori, “Blue & Lonesome”, appunto, di Little Walter, è stata la prima di una lunga serie di perle degli anni 50/60 che i Rolling Stones  si sono trovati a rivisitare in quell’occasione, e che, visto il clamoroso risultato, hanno deciso di pubblicare in questo ultimo lavoro.

Con uno spirito blues rinnovato, e di maggior levatura rispetto ai primi passi musicali della band britannica, l’attesissimo album dei Rolling Stones va aldilà delle aspettative, mostrando un Mick Jagger dalle qualità vocali mica male per un settantatreenne, e degli arrangiamenti di armonica particolarmente curati, e da lui stesso studiati nell’arco di diversi mesi. La chitarra, poi, di Keith Richards, dimostra in pieno la sua incisività, avovolgendo la ritmica blues con una presentissima linea distorta.

“Blue & Lonesome”l’omaggio ai padri del blues, dai padri del rock and roll.

Di seguito l’estratto “Ride ‘Em On Down”:

ROCK ON!

 

Comments

comments

Previous post
Shingeki No Kyojin: La seconda stagione ha una data
Next post
Mondo prog a lutto: è morto Greg Lake

No Comment

Leave a reply