Home » Intrattenimento » Comics » 10 motivi per leggere: Pandora

10 motivi per leggere: Pandora

Abbiamo già parlato della fantastica Anne Rice e della sua intenzione di creare una serie in stile Game of Thrones basata sulle Cronache dei Vampiri. Oggi, però, voglio tornare al logos – che nel caso di Anne Rice si presenta sotto forma di carta stampata – e spiegarvi perché, se non l’avete ancora fatto, dovreste leggere Pandora.

Pandora è il primo romanzo della serie Nuove Cronache dei Vampiri – di cui fa parte anche  Vittorio the Vampire – pubblicato nel 1998, che ripercorre la lunga storia della creatura di Marius e di come essa sia riuscita a sopravvivere attraverso i millenni.

Pandora non è il romanzo più gettonato o famoso di tutte le Cronache dei Vampiri, nuove o vecchie che siano, eppure, dal mio modesto punto di vista, è senza ombra di dubbio il più bello e appassionante. La prima cosa che ho fatto quando l’ho finito è stata ricominciarlo da capo, finendo per leggerlo ancora e ancora almeno una volta all’anno. Eccovi, quindi, dieci buoni motivi per leggere – e amare senza freni  – Pandora:

  •  Perché il titolo – nonché lo pseudonimo della vampira protagonista – è un ovvio riferimento al mito di Pandora, la bellissima donna creata su ordine di Zeus per portare tutti i mali (vecchiaia, gelosia, malattia, pazzia, vizio) all’umanità.
  • Perché la storia di Pandora inizia in epoca imperiale, a pochi anni dalla morte dell’imperatore Augusto, e riesce a tracciare una fedele – e in alcun modo noiosa – ricostruzione della vita, della politica e delle leggi romane dell’epoca.
  • Perché t’innamorerai di Ovidio e dell’Ars Amatoria.
  • Perché desidererai con tutto il cuore essere forte, intraprendente e sagace come Lydia.
  • Perché, senza neanche accorgertene, t’innamorerai della filosofia ellenistica.
  • Perché rimpiangerai di non aver mai vissuto il caos dei mercati di Antiochia.
  • Perché, proprio come Pandora, finirai per amare con passione e, contemporaneamente, odiare con ferocia Marius.
  • Perché Parigi non ti sembrerà mai più così tanto bella e così tanto triste.
  • Perché, nonostante il legame con Marius sia sia un riferimento costante, riuscirai ad amare Pandora al di là di tutto e di tutti e, soprattutto, al di là di Marius.
  • Perché, per quanto mi riguarda, Pandora è in assoluto il più bel romanzo di Anne Rice.

Comments

comments

Previous post
Kojima Productions: prezzo e data per Ludens
La Bella e la Bestia
Next post
La Bella e la Bestia: Emma canta "Something there"

No Comment

Leave a reply