Durante un programma giapponese il regista Hayao Miyazaki, ormai ritirato da tre anni, ha annunciato di voler tornare a dirigere un lungometraggio. L’idea sarebbe quella di svillupare un corto di 12 minuti, senza l’ausilio della CGI.

Non ne ho ancora parlato con mia moglie, ma quando lo farò sarò pronto per morire nel bel mezzo della produzione!

Il progetto è stato proposto ufficialmente ad agosto e la speranza del regista e di finirlo entro cinque anni.  La storia narrerà le vicende di un minuscolo e peloso bruco, così piccolo che potrebbe essere facilmente schiacciato tra due dita.

Miyazaki, attualmente, sta svillupando gli storyboard e ha intenzione di arrivare a un centinaio di scene.

Il lungometraggio si intitolerà Boro the Caterpillar (Kemushi no Boro).