Home » Intrattenimento » Musica » DREAM THEATER in Italia a gennaio

DREAM THEATER in Italia a gennaio

 

Una meteora ha attraversato negli ultimi giorni il panorama musicale del mondo rock: la notizia del ritorno dei DREAM THEATER in Italia per tre date, tra gennaio e febbraio 2017. Più che un notizia, una super notizia:nessuno se lo aspettava davvero.

E nessuno si aspettava che l’intenzione dichiarata dei Dream Theater fosse addirittura quella di suonare tutto “Images and words”, secondo album dei padri del prog metal, tra i più amati in assoluto dai fans della band statunitense, e del quale  sono state vendute circa due milioni di copie in tutto il mondo. “Images and words” rappresenta in generale  una pietra miliare nel percorso dell’evoluzione della musica progressive, ed ha un valore particolare anche per il frontman dei Dream Theater, James LaBrie, comparendo in quest’album per la prima volta con la band, precedentemente capitanata da Charles Dominici. Inutile precisare che in quel lontano 1992 era presente ancora Mike Portnoy alla batteria, altra colonna portante della storia dei Dream Theater,sostituito solo nel 2010 da Mike Mangini.

Dopo aver eseguito tutto “Images and words”, Petrucci e compagni  suoneranno naturalmente anche tracce da “The Astonishing, ultimo lavoro della band uscito a gennaio di quest’anno, nonchè altri classici del loro repertorio; l’ esibizione avrà la durata complessiva di circa tre ore, goduria per le nostre orecchie , e abitudine che solo i mostri sacri del rock, diciamolo pure,  amano mantenere…

Che dire, a quanto pare un’intensa esplosione di nostalgia accompagnera’ i seguaci dei Dream Theater nei teatri italiani per queste inaspettate date in Italia:

         30 gennaio – Roma,  Auditorium Parco della Musica

          01 febbraio – Padova,  Gran Teatro Geox

          04 febbraio – Milano,  Mediolanum Forum (solo posti a sedere, anche nel parterre).

Ricordiamo che le prevendite sono già state aperte  giovedì  17 novembre sul sito ufficiale dei Dream Theater e venerdì 18 novembre su Ticketone e che Vertigo, organizzatrice dell’evento, declina ogni responsabilità sui biglietti acquistati online attraverso altri circuiti e si riserva la facoltà di non permettere l’accesso all’evento da parte dell’acquirente. Ragazzi, diamoci una mossa , la lotta al bagarinaggio dipende soprattutto da noi!

Buono spettacolo! I Dream Theater dal vivo non deludono mai.

ROCK ON!

 

 

 

 

Comments

comments

Previous post
La ragazza del treno - Recensione
Next post
Justice League: ci sarà anche Lanterna verde?

No Comment

Leave a reply