Home » Intrattenimento » Musica » Sciences Agrees: l’album d’esordio dei D.A.R.K.

Sciences Agrees: l’album d’esordio dei D.A.R.K.

Stamattina in macchina ero sintonizzata su Virgin Radio, ormai unica stazione incontaminata da quella piaga pestifera chiamata Andiamo a comandare, quando ho scoperto che finalmente è uscito Sciences Agrees, l’album d’esordio dei D.A.R.K.

Per chi non lo sapesse, i D.A.R.Ksono un incredibile trio formato da Dolores O’Riordan (cantante dei Cranberries),  Andy Rourke (bassista degli Smiths) e dal dj Olé Koretsky, formatasi dopo due anni di collaborazione tra Rourke e Koretsky ai quali, in un secondo momento, si è unita la cantante irlandese.

In poche parole, i D.A.R.K.sono il sogno che si avvera di tutti gli adolescenti – ormai invecchiati- della mia generazione, una fusione megagalattica che neanche Akira Toriyama avrebbe potuto mai concepire.

Sciences Agrees è stato anticipato da tre singoli: Curvy, Loosen the noose e Gunfight che rivelano con estrema incisività qual è il sound della band e cosa dobbiamo aspettarci dal loro album d’esordio.

La band stessa ha definito Sciences Agrees il risultato delle loro differenti personalità e del loro amore per l’elettronica e la new wave, a cui s’aggiungono influenze di tutto rispetto, tra cui Depeche Mode,  The Cure David Bowie.

Purtroppo il trio ha dovuto cancellare il tour europeo di otto tappe, previsto in contemporanea all’uscita dall’album, a causa di un problema alla schiena – ormai cronico – di Dolores O’Riordan.

Nella speranza di poterli vedere finalmente dal vivo e di attenuare la lancinante attesa, vi consiglio di ascoltare ripetutamente la track list di Sciences Agrees che vi trascinerà in un genere particolare – un po’ Smiths, un po’ Cranberries – del tutto inaspettato.

 

Comments

comments

Previous post
Alphabet of Love: il ritorno di Immanuel Casto
Next post
Hulk ricomincia da #1... ma cambia protagonista

No Comment

Leave a reply