Home » Intrattenimento » Cinema » Stan Lee contro il “F**k Marvel” di David Ayer

Stan Lee contro il “F**k Marvel” di David Ayer

Stan Lee “contro” David Ayer.

L’ansia e l’attesa per Suicide Squad si taglia col coltello, infatti alcuni fortunati (come i redattori di The Brain Of Pop Culture) hanno avuto già occasione di visionare la pellicola prima della sua uscita ufficiale, ovvero il 13 agosto.

Il regista David Ayer durante l’anteprima mondiale del film, in un momento di felicità ed euforia si è scagliato contro la Marvel, esultando “F**k Marvel”.

Il regista però subito dopo su Twitter si è scusato con il pubblico rassicurandoli che le sue parole contenevano toni scherzosi e non offensivi.

Stan Lee ormai onnipresente in qualsiasi situazione che prenda “questioni” con la casa delle idee, quest’ultimo ha risposto sempre sul social network in questione, al regista in maniera pacata ed elegante:

David non ti preoccupare di aver usufruito della parola con la f. Per noi è solo un grandissimo complimento.

La bellissima Margot Robbie intervistata da Vouge, ha parlato del personaggio che interpreterà in Suicide Squad, ovvero Harley Quinn: “Non ha superpoteri. E’ una psicopatica che va in giro ad uccidere la gente in maniera sadica e scherzosa. Causare distarti la mette di buon umore, lo fa in allegria e proprio per questo il pubblico prova una strana felicità ad assistere alle sue azioni”.

David Ayer, il regista del film parla dell’attrice: “E’ una ragazza che sa il fatto suo, è molto intelligente e matura per essere cosi giovane. E’ molto profonda, non è mai stata “addolcita”, quindi è fisicamente coraggiosa. Non credereste ai vostri occhi, non potete capire, ha girato delle scene acrobatiche tutte da sola. Come ben sapete, ci sono pochissimi attori capaci di tutto ciò.

harley quinn

Harley Quinn, il cui vero nome è Harleen Frances Quinzel, è un personaggio immaginario nato nella serie animata di Batman, concepita come spalla e fidanzata del Joker. Successivamente è stata integrata anche nella continuity regolare dei fumetti. In originale il suo nome suona come harlequin, ovvero Arlecchino.

Lo sceneggiatore Paul Dini ideò il personaggio dopo aver visto l’attrice Arleen  Sorkin vestita da pagliaccio in una sequenza, ambientata in un sogno, della soap opera Days of our Lives; fu poi proprio la Sorkin a doppiare per la prima volta Harley.Nelle sue prime uscite italiane in Le avventure di Batman (edizioni Play Press) veniva chiamata Arlecchina.

Una squadra suicida formata da supercriminali dell’universo DC, incaricata di portare a termine delle rischiose missioni, è protagonista di questa pellicola in uscita il 18 agosto.
Se la Marvel ha i vendicatori, la DC comics vuole portare sullo schermo la Suicide Squad, team di villain che vengono ingaggiati per una missione suicida, appunto e costretti a cooperare. Nella squadra spicca Will Smith nel ruolo di Deadshot, Margot Robbie  nei panni di Harley Quinn e soprattutto vedremo l’atteso nuovo Joker con nuovo look, interpretato da Jared Leto.

Un ente governativo segreto gestito da Amanda Waller e chiamato Argus, crea una task force composta da terribili criminali. A loro vengono assegnati compiti pericolosi da portare a termine. In cambio la promessa di ottenere la clemenza per le loro pene detentive.

Ricordate di seguirci sulla pagina facebook, e sul nostro gruppo dove possiamo discutere di tutti con tutti.

Comments

comments

Previous post
Studio Ghibli: Un luogo di incredibile stress!
Next post
One More Time With Feeling di Nick Cave

No Comment

Leave a reply