Kurt Russell indubbiamente è uno degli attori più talentuosi e affascinanti del mondo. Dal suo inizio alla Disney, il suo passato nel baseball, le sue commedie, una lista infinita di film divenuti cult, ma sembra che tutto ciò non gli basti. Sembra proprio che non esista nulla che il nostro Kurt non sia in grado di fare. E infatti stavolta ha deciso di sorprendere tutti dedicandosi all’arte. In particolare egli terrà una mostra a San Francisco che aprirà i battenti il 27 Agosto, e si intitolerà “Kurt Russell Deep Cuts”.

immagine di anteprima
Manifesto della mostra di Kurt.

I protagonisti su cui verranno puntati i riflettori sono i film interpretati da Kurt Russell stesso, e in sala troveremo una rassegna di rappresentazioni dedicate alle pellicole di cui vi ho appena accennato. La mostra, di cui vi mostriamo a fine articolo alcune opere, promette di essere un tributo a tutto ciò che conosciamo e amiamo di Kurt, dal suo “battesimo” sulle scene ad oggi.

the thing
Scorcio direttamente da “The Thing”

 

the thing 2
Ancora “The Thing” e a dir poco inquietante!

 

the thing 3
Un momento di relax dal terrore!

 

hateful height
Kurt si concede una pausa dopo aver distrutto uno strumento musicale di inestimabile valore

 

the hateful eight 2
Il cast dell’ultima fatica di Tarantino al completo!

 

escape from new york
Tanto per cambiare, un’opera dedicata ad un cult della storia del cinema, e c’è anche Kurt!

 

death proof
Grindhouse non poteva mancare all’appello!

Comments

comments

CONDIVIDI
Articolo precedenteSteve Rogers non è più Captain America
Articolo successivoDark Souls: in arrivo nuovi fumetti!

Classe 1990, viene cresciuto a suon di Tekken 3, Crash Bandicoot e Resident Evil, e ciò inevitabilmente influisce sulla sua psiche, dando origine a una creatura ossessionata da tutto ciò che è possibile giocare tramite un controller. Ha una grande passione per la scrittura e per il mondo del cinema in generale. Nel frattempo si è specializzato in Biologia Molecolare. Punti cardine della sua cultura nerd: Metal Gear Solid, Sin City, Spielberg e Scrubs.