Home » Intrattenimento » Eventi » Fiere del fumetto » Com’è stata questa edizione del Comic-Con?

Com’è stata questa edizione del Comic-Con?

E’ ormai passata una settimana dalla conclusione del San Diego Comic-Con 2016, cerchiamo di tirare le somme di una delle fiere più importante del panorama POP internazionale. Tra serie TV, film, serie animate e fumetti la mole di argomenti di cui parlare è davvero parecchia, ma partiamo per ordine.

 

Per quanto riguarda il mondo dei serial televisivi Marvel/Netflix ha dominato il Comic-Con di quest’anno. Non solo sono state date diverse informazioni sulla nuova serie Luke Cage, che verrà resa disponibile dal 30 settembre sulla piattaforma, ma sono state anche rivelate informazioni e teaser trailer delle prossime serie in uscita, tra cui: Iron Fist, una serie a metà tra il kung-fu e il misticismo orientale che vede come protagonista l’eroe omonimo, Daredevil stagione 3 e infine la tanto attesa Defenders, il serial team-up che vedrà i quattro eroi Marvel/Netflix riunirsi per salvare New York da una minaccia che da soli non potrebbero affrontare. Sia Iron Fist che Defenders usciranno nel 2017, quindi l’attesa non è troppa [Il nostro articolo sull’argomento]. ABC ha anche annunciato che introdurranno Ghost Rider, noto antieroe Marvel, nella quarta stagione di Agents of S.H.I.E.L.D. [Il nostro articolo a riguardo]. Nemmeno i fan del Trono di Spade, in trepidante attesa della settima stagione della serie, non sono rimasti a bocca asciutta, infatti HBO a pubblicato un piccolissimo teaser del dietro le quinte della nuova stagione e una blooper reel [Il nostro articolo a riguardo].

dhjRYJ4

 

Tra film e serie animate non c’è troppo da dire, anche se quel poco è davvero una bomba. Marvel Animation ha annunciato che trasmetterà, tramite Disney XD, una serie di corti animati su Rocket Raccoon e Groot con lo stile grafico di Skottie Young, noto autore di diversi fumetti Marvel e non. Oltre ai già citati corti, è stato annunciato il sottotitolo della prossima stagione della serie animata dedicata agli Avengers: Secret Wars, dove probabilmente sarà adattata la prima storica saga a fumetti scritta da Jim Shooter [Il nostro articolo sull’argomento]. La DC ha invece annunciato diversi film animati: Justice League DarkTeen Titans: The Judas ContactBatman and Harley Quinn: a Bruce Timm Original [Il nostro articolo sull’argomento].

 

Che dire del comparto cinema? Davvero tante bombe sia da Warner, sia dai Marvel Studios. Warner Bros non ha solo rilasciato informazioni e trailer di Suicide Squad, Justice League e Wonder Woman (questi ultimi due in uscita nel 2017), ma anche mostrato ben due trailer di Lego Batman: The Movie, della nuova pellicola dedicata a King Kong e di quella dedicata a Re Artù [Il nostro articolo sull’argomento]. Mentre i Marvel Studios hanno mostrato qualche teaser sia per Guardiani della Galassia Vol.2, Thor Ragnarok, Spider-man Homecoming e ovviamente Doctor Strange, film di prossima uscita, ma non solo. E’ stato anche confermato il cast di Black Panther e che Brie Larson nel ruolo di Carol Danvers a.k.a. Capitan Marvel nell’omonimo film [Il nostro articolo sull’argomento]. Il difetto di questo panel è stato il non voler pubblicare i footage mostrati durante il panel, ma questa è un brutto vizio che i Marvel Studios si portano dietro da diverso tempo.

 

 

Concludiamo con le novità a fumetti di questo Comic-Con… anche se non ce ne sono state. Veri e propri annunci rilevanti non ne sono stati fatti, perché Marvel ha annunciato tutte le nuove testate del Marvel NOW! qualche settimana prima, mentre DC Comics ha iniziato a pubblicare le testate del Rebirth da meno di due mesi. Si è solamente approfondito cosa ogni testata racconterà, ma nulla più. Le poche novità sono state annunciate durante il panel Marvel: Cup o’Joe,  [Il nostro articolo sull’argomento] ma sono davvero esigue. Se non altro si può discutere delle premiazioni degli Eisner Award 2016. Davvero meritati i premi assegnati Jason Aaron, ormai scrittore di punta della Marvel, e di Jason Latour [Il nostro articolo sull’argomento].

 

MarvelNow-header

Che dire quindi di questa edizione 2016 del Comic-Con di San Diego? Una fiera sicuramente ricca di contenuti extra-fumetto, tante novità sui prossimi cinecomic, serie TV e animazione… ma i fumetti? E’ questo che è mancato all’edizione 2016 della fiera più importante del settore, i “comics” dovrebbero essere il cuore di manifestazione di questo tipo, una vetrina per far uscire dal cilindro le nuove serie che verranno pubblicate durante l’autunno. Ormai sembra che il SDCC abbia perso questo focus, concentrandosi su ben altro. Speriamo che il New York Comic-Con non subisca lo stesso effetto.

 

Comments

comments

Previous post
Planet Manga: Arriva Sherlock
Next post
Cosplayers: Le più famose interpretazioni maschili

No Comment

Leave a reply