Norman Reedus è conosciuto dai fan e dagli appassionati di serie TV per il ruolo di Daryl Dixon, all’interno della seguitissima serie The Walking Dead.

L’attore ha una grande passione per le moto, ed oltre a dimostrarlo nelle scene della serie Tv sopracitata, lo abbiamo notato anche nello show Ride Whit Norman Reedus, che lo vede protagonista di un viaggio negli States a bordo di una moto appunto. Esiste un personaggio dei fumetti che va sempre in giro in moto, lo impersonò anche Nicolas Cage una volta…si è Ghost Rider.

Durante un’intervista è stato chiesto a Reedus, se vorrebbe vestire i panni di Ghost Rider, la dichiarazione è stata entusiasta:

Sarebbe fantastico cavalcare una moto nei panni di Ghost Rider. Indosserei una maschera di Teschio infuocata? Fuck yeah, ci sto.

Norman Reedus è sicuramente una scelta più che gradita per il ruolo di Ghost Rider, infatti il suo atteggiamento, il suo amore per le moto e la sua faccia tosta, sarebbero di sicuro  un mix eccellente.

 

Ghost Rider, personaggio conosciuto in Italia inizialmente come Ghost, pubblicato dalla Marvel Comics. L’editore usò questo nome inizialmente per un personaggio a tema western il cui nome fu prima cambiato in Night Rider e successivamente in Phantom Rider.

Il primo Ghost Rider è lo stantman Johnny Blaze, che per poter salvare la vita del suo mentore, accetta di fare da “ospite” per l’entità demoniaca Zarathos. Quando assume le sembianze di Zarathos, la testa di Blaze diventa uno spaventoso teschio fiammeggiante mentre cavalca fiero in sella alla sua motocicletta e lancia palle di fuoco dalle sue mani scheletriche.

Esiste anche un secondo Ghost Rider, ovvero Daniel Ketck. Dopo che la sorella viene aggredita, Daniel viene a contatto con una moto che in qualche modo è stata colpita da un sortilegio che la rende portatrice dello “Spirito della vendetta”, che un tempo era il nobile puritano Noble Kale. Johnny Blaze compare in questa serie come comprimario. Verrà svelato in seguito che Blaze e Ketch sono in realtà fratelli e che Kale è un loro antenato. Questa terza serie è durata, negli Stati Uniti, dal 1990 al 1998. Dopo un esordio di grande successo la serie ha perso progressivamente lettori ed è stata chiusa improvvisamente con il n.93 nel 1998 lasciando in sospeso una storia. La chiusura della trama arriverà nel 2007 con la pubblicazione del n.94 che termina definitivamente la serie.

Esiste anche una versione 2099, facente parte della linea editoriale Marvel 2099,  ambientato in un futuro disotpico ispirato agli scenari cyberpunk, che la Marvel aveva lanciato come futuro possibile della linea classica, a metà degli anni novanta.