Home » Games » Videogiochi » Konami dopo l’ultimo passo falso è in corsa verso il declino?

Konami dopo l’ultimo passo falso è in corsa verso il declino?

Dopo l’addio definitivo di Hideo Kojima da casa Konami sembra che la situazione per lo storico marchio videoludico si stia mettendo davvero male. Già con Metal Gear Solid V: The Phantom Pain abbiamo avuto modo di vivere un’esperienza che non ha convinto i gamers nel mondo, complice la scarna storyline del titolo e un gameplay interessante ma che non soddisfa totalmente i requisiti dell’utente appassionato alla saga.

Per chi conosce Metal Gear Solid parliamo prima di tutto di un gioco caratterizzato da una storia coinvolgente, complessa e articolata, quindi correre e far defecare cavalli, rapire soldati e prigionieri non è stato effettivamente il massimo che ci aspettavamo da un prodotto importante come questo.

Nonostante questo controverso capitolo Konami ha deciso di ritornare all’attacco con la versione Pachinko di Metal Gear Solid 3 presentata oggi sul canale ufficiale dell’azienda e tempestato di dislike come se non ci fosse un domani. La delusione è forte nell’aria e sembra davvero che Konami non sappia più su quali specchi arrampicarsi per portare il pane a casa perché come Capcom inizia a puntare sul passato e sulle vecchie glorie pur di restare in piedi sulle proprie gambe. Si vede lontano un miglio che in cantiere non ci sono nuove idee ma semplicemente Remaster o Remake.

Altro esempio lampante di un passo falso già iniziato da almeno 8 anni è Silent Hill – Homecoming che ha segnato un’altra scissione e addio storico, ovvero quello del Team Silent, gruppo di sviluppo di una tra le saghe videoludiche più amate di sempre.

Si è passati da ben quattro capitoli iconici del franchise Silent Hill e di matrice horror ad un orientamento più action/thriller che non ha convinto davvero nessuno, certamente c’è una buona giocabilità e ci si diverte ma come con Metal Gear Solid V non c’è aria di cambiamento e innovazione ma solo sopravvivenza.

Che sia arrivata la fine di Konami senza la mente creativa di Hideo Kojima e del Team Silent?

A voi l’ardua sentenza!

Comments

comments

Previous post
Una Pachinko di Metal Gear Solid 3 in arrivo nei Casinò!
Next post
Intervista a Giorgio Vanni

No Comment

Leave a reply