Home » Games » Videogiochi » Kingdom Hearts: A never ending dream

Kingdom Hearts: A never ending dream

“Dopo questa porta, non ci sarà più alcuna luce a proteggerti. Ma non temere. Il tuo cuore è l’arma più potente di tutte. Ricorda, sei tu che aprirai la porta della luce.” E’ con questa frase che una voce misteriosa guida le gesta di Sora, un ragazzo semplice ma allo stesso tempo incredibilmente speciale, attraverso l’indimenticabile viaggio che è Kingdom Hearts.

Solo alla fine del percorso ci renderemo conto di quanto la voce avesse ragione. Da una collaborazione fra Square Enix e Disney, e sotto la supervisione del maestro Tetsuya Nomura (Final Fantasy e Parasite Eve), nasce una delle avventure più profonde e coinvolgenti mai ideate. Per tutta la durata del gioco, estremamente lungo e ricco di missioni e boss secondari, verremo letteralmente travolti da un fiume di emozioni e immagini, scolpite fin da bambini nel nostro cuore, grazie alla visione dei più grandi Classici Disney.

Il nostro amico Sora vive su un’isoletta sperduta, in mezzo al nulla, con i suoi due migliori amici Riku e Kairi. Insieme il trio fantastica su cosa possa esserci oltre l’orizzonte del loro “mini mondo”, cosi tranquillo e armonioso quanto limitato per sognare qualcos’altro. Un giorno, una oscura presenza verrà a turbare quell’armonia, a strappare il sorriso dal volto di tutti gli abitanti dell’isola, per poi proiettare Sora in una nuova realtà che non gli appartiene. Ma all’interno di questa diversa realtà troverà amici e alleati che non dimenticherà mai, provenienti dai mondi di Final Fantasy e Disney.

Cosi, suo malgrado, il nostro piccolo eroe si trova alla guida di un trio strampalato, comprendente il goffo Pippo, Capitano dei Cavalieri Reali, e il burbero Paperino, Mago di Corte. I due noti personaggi Disney decidono dunque di partire insieme a Sora per cercare il re scomparso Topolino. Combatteranno strenuamente contro nemici spietati e mostruosi, i cosiddetti Heartless, attraverseranno una miriade di mondi differenti, ognuno tratto da un Classico Disney diverso, acquisendo cosi una sempre superiore forza ed esperienza, ma ciò che crescerà maggiormente  nel gruppo, ogni istante di più, sarà l’amicizia che unisce i tre.

Kingdom-Hearts-1.5-HD-Remix-Gameplay-1
Sora e compari che combattono gli heartless.

Kingdom Hearts è un gioco di ruolo che ha come solida base il gameplay di Final Fantasy, con quest impegnative e boss estremamente ostici (soprattutto fra quelli “nascosti”, vedi Sephiroth al Colosseo).Ma in questo titolo  troviamo un pizzico di azione in più che non guasta, e insieme ad una trama ben congegnata e a dei personaggi irresistibili, che restano per sempre nell’anima, riesce a creare un piccolo miracolo. Una perla per qualsiasi videogiocatore degno di appellarsi in tal modo. SIMPLE, AND CLEAN.

Comments

comments

Previous post
E3 2016: Sarà annunciato God Of War 4? (Rumors)
Next post
Annunciata la nuova Xbox One S

No Comment

Leave a reply