Home » Intrattenimento » Comics » Il paese Marvel: Guida alle nazioni

Il paese Marvel: Guida alle nazioni

La Marvel geograficamente si è sempre distinta dalla concorrenza DC. Nella Marvel, ogni paese reale esiste, nella DC, esistono gli stati, però le città hanno nomi diversi, poi uguali, insomma è un casino. Nell’universo Marvel invece hai l’Europa, hai Roma, hai New York, hai Avellino, ma hai anche una serie di paesi fantastici e fighissimi che non esistono, purtroppo. Alcuni li abbiamo visti già nei film, come il Wakanda, la Latveria e Sokovia, altre invece no, quindi andremo a spiegare ed analizzare i paesi, secondo una simpaticissima lista. Partiamo dal presupposto che la maggior parte sono nella fantomatica Europa dell’est, e rubano il posto alla Polonia, alla Croazia ed alla Romania. Non credo che gli Americani conoscano l’Europa dell’est, per loro la Germania confina con la Russia. Comunque.

Sokovia

Conosciuto anche come Paese che ci prende le pizze dal mondo, esiste solo nell’universo cinematografico (Sicuramente verrà presentato anche nei fumetti). Geograficamente parlando, sappiamo che è un paese dell’Europa dell’est, non troppo povero, non troppo ricco, in una bellissima e florida valle verde. Il paese non viene molto descritto, ma possiamo pensare che stia dalle parti del confine Ucraino, visto che notiamo l’alfabeto cirillico ovunque, oltre al fatto che il nome Sokovia ricorda tantissimo la parola Soviet. Nel film viene alzata verso il cielo, e poi lentamente abbassata, come sappiamo tutti, sostanzialmente viene distrutta e ricostruita.

Sappiamo che si trova in problemi seri, con un governo oppressivo e corrotto da una parte, ed un popolo che si ribella dall’altra, e per questo sono stati mandati agenti S.H.I.E.L.D come forza di pace (Tipo ONU). Poi in verità erano agenti H.Y.D.R.A. ma quella è n’altra storia. Comunque basta, per la Sokovia finisce qui. Secondo il film, questa terra ha dato i natali a Quicksilver, Scarlet Witch ed al Barone Zemo.

 

Regno di Wakanda

Altro paese conosciuto ai molti tramite film, in verità esiste anche nei fumetti, e si trova nel Nord Africa, tra il Sudan, il Kenya e l’Etiopia Quel pezzo di terra blu che vedete nella mappa. Sempre in lotta con le altre nazioni finte intorno, è uno dei paesi più ricchi del mondo grazie ai giacimenti di Vibranio (per conoscere meglio il vibrainio cliccate qui). Il paese è retto a T’Challa, meglio conosciuto come pantera nera. Il paese è molto free, tipo San Francisco, sono accettate tutte le culture, non esiste la disoccupazione, sono tutti ricchi, la tecnologia è al massimo, tutti possono pregare chiunque, ma la religione di stato ufficiale è quella del culto della pantera.

Religioni

Come detto, si venera Bast, la Dea pantera. Religione che ha origine poco dopo la caduta del metorite di vibranio, ha tramutato alcuni abitanti in feroci spiriti demoniaci, sconfitti da un guerriero della tribù della pantera, quindi tra una storia travagliata, nasce questo culto. Le altre religioni sono:

  • Il culto del Gorilla Bianco: Si evolve di pari passo con il culto della pantera, ed il nome del dio è Ghekre. Il gorilla bianco è specie protetta perché, come razza mutata dal vibranio, uccidendone un esemplare, bagnarsi nel suo sangue e poi farci una bistecca, dona enormi poteri.
  • Il culto del Leone: La dea Leonessa, Sekhmet, è una divinità minore del Wakanda, ed il suo culto è pagano e proibito, perché fanno sacrifici umani.
  • Il culto del coccodrillo: Sobek, culto dimenticato, neanche lui si ricorda di essere un Dio.

Ma sto vibranio? Tempo fa ci è caduto un metorite, culo eh? Il lavoro del vibranio nasce da una idea di T’Chaka, padre di T’Challa, che diventa quindi oltre che a Re, Papa e capo delle guardie, anche un potente imprenditore. Durante la guerra tra vendicatori ed X-Men, il Wakanda si schiera con i Vendicatori. Quindi Namor, simpatico come sempre, assale il Wakanda e lo distrugge. Il Wakanda si ricostruisce in due giorni e rada al suolo Atlantide, perché alla Pantera Nera non je devi rompe er cazzo.

 

Latveria

Il mio paese preferito, famoso per la sua politica pacifista del sovrano, Dottor Destino.

Anche questo è un paese con il soldo spiccio facile, si trova tra l’Ungheria, la Serbia e la Romania, oltre a confinare con la Symkaria, altro paese inventato di cui parleremo più sotto.

Il suo attuale monarca, Victor Von Doom, ha tenuto la nazione protetta dagli affari internazionali e dai cali economici, riuscendo a tenere il paese in una prosperità economica  invidiabile. La popolazione consiste in ceppi europei mischiati a Rom, il cui benessere è protetto da Von Doom, tant’è che Latveria è “La nazione che proclama la libertà dei Rom dal razzismo degli altri paesi”. Grazie all’avanzamento tecnologico inoltre, non esiste l’inquinamento ambientale, è considerata una superpotenza mondiale, e non esiste criminalità, visto che la polizia è composta da robot progettati da Destino stesso.

La marvel è sempre stata particolarmente vaga su questa dittatura di Destino, lasciando il dubbio se sia una dittatura forzata e pericolosa per il popolo, o una dittatura che riesce a proteggere il popolo. A me personalmente, piace pensare che Destino ami la sua gente, e che nei suoi modi, la tratti benissimo. Anche perché nei fumetti, si mostrano tutti sorridenti, ma scontrosi con chi viene da fuori.

La Capitale è Doomstadt, la moneta è il franco, ed ha un solo aeroporto.

 

Symkaria

Non è che qui ci sia tanto da dire in verità. Come sopra, si trova in Europa e confina con la Latveria.

Fumettisticamente parlando, è famosa solo perché ci è nata Silver Sable, ed al contrario della Latveria, questo paese non è sempre verde e soleggiato, neanche per una finta apparenza, è piena di mercenari e criminali, oltre alla Silver, ha dato i natali anche al Wild Pack, gruppo di persone poco raccomandabili. Ha una monarchia parlamentare, la sua capitale si chiama Aniana, e… basta? Ah, ricorda Praga.

 

Genosha – Necrosha

La terra promessa dei mutanti! Sopra possiamo vedere come si presenta adesso, al lato come si presentava prima. Si stava meglio quando si stava peggio.

E’ un paese carino. Era. E’. Insomma, era una isola nazione che si trova (ci sta ancora, l’isola, non la città) intorno alla costa Africana, a nord ovest delle Seychelles e nord est del Madagascar, con capitale ad Hammer Bay.Vantava un alto tenore di vita, una economia fantastica, ed una libertà politica e razziale che l’ha resa patria dei mutanti che nessuno voleva. Dopo varie peripezie si scopre che questi mutanti in verità erano schiavizzati, e chi non nasceva mutante veniva mutato a forza, dunque Wolverine, Rouge ed altri sono venuti ed hanno sistemato le cose.

Poi c’è stato un genocidio, a causa di gentaccia razzista, e Genosha è diventata una zona disastrata, cambiando nome in Necrosha.

 

Il Principato di Madripoor

Questo paese è un postaccio, ve lo dico io.

Madripoor, che si trova nel sud est asiatico, tre Munatra, la Malesia e l’Indonesia e (vedetela sta mappa oh), è una sorta di Singapore, quindi prendete Singapore e fumettizzatela, fatto? Mettete la colla vinilica, eroi e gangster, ed ecco il paese.

Viene definita città di ricchi e poveri con le stesse possibilità, ma è nata come città per i pirati, e si è evoluta come citta per criminali, gang assassine, ninja pazzi, traffici sottobanco di droghe ed umani, risse e donne nude. Il paese preferito di Wolverine, tra l’altro.

Gestita prima dall’HYDRA, con Madame Hydra come capo, poi da altri mafiosi, insomma, ve l’ho detto, non è un bel posto, ma qui sono state raccontante le storie più belle dei mutanti (a partire da Wolverine, poi con Mistica che tenta di rendere tutti mutanti, un drago assopito che distrugge la Cina, e… niente, recuperate tutti l’arco delle storie Orientali di Wolverine, ne vale la pena nel modo più assoluto.)

 

Utopia

Questa è la versione Steampunk di Utopia in verità, però è bella eh? Si che è bella.

Conosciuto come “Mai na gioia”, è l’ennesimo tentativo per i mutanti della Marvel di avere una casa senza essere lapidati perché mutanti. Si trova si un isolotto fuori da San Francisco, negli Stati Uniti di Mmmmmerica, a conti fatti è un quartiere della città, come l’attico di Bertone. Nasce dalle ceneri dell’Asteroide M, la casa delle vacanze di Magneto. Comunque, qui non vi posso dire molto, perché su questa città troverete ancora la saga Utopia degli X-Men, e Vendicatori Vs X-Men, e non posso/voglio spoilerare molto sennò mi bucate le ruote della macchina. Comunque non è un paese di scemi, è supportato pure da Atlantide, che a proposito…

 

Atlantide

Atlantide, conosciamo tutti la sua storia no? Ora seriamente, non voglio scrivere la storia di Atlantide, anche perché al lettore medio interessa poco quello che ci è successo 8.000 anni fa. Si trova, questa Atlantide, in mezzo all’Oceano Pacifico. Dove con esattezza non lo sanno manco gli editori Marvel. Il sovrano di Atlantide è Namor, non si sa che moneta usino, non si sa cosa mangino, non si sa dove vanno in bagno e… ah, effettivamente il Wakanda ha distrutto Atlantide. Ma comunque in quel momento non era Namor il sovrano, ma Lord Vashti. Cazzi suoi.

 

Terre Selvagge

E qui, l’ultimo punto della rubrica. Marcello, perché non hai parlato dell’Asteroide M? Di Attilan? Di Asgard? Perché parlo di paesi che stanno sul nostro pianeta. Effettivamente Asgard per un periodo (Saga di Assedio) si è spostata sul pianeta terra, ma si è limitata a galleggiare sul Kansas, mentre New Attilan… è un casino, gli Inumani ancora devono decidere a chi pagare l’affitto.

Le terre selvagge stanno sotto l’Antartide, e sono una giungla enorme, con foreste rigogliose, Vibranio (vedi sopra), dinosauri e uomini dinosauri. E’ la terra che ha dato i natali a Ka-Zar, il tarzan della marvel, ed attualmente ci soggiorna Skaar, che tanto è figlio di Hulk quindi fregacazzi dei dinosauri. Qui non ci sta moneta, e nessuno vale un cazzo, tanto i dinosauri ti mangeranno.

 

 

 

 

 

Comments

comments

Previous post
Annunciata la data di uscita di Dishonored 2
gomorra
Next post
Gomorra batte il porno

No Comment

Leave a reply