Home » Intrattenimento » Comics » Batman/Superman Vol. 1: Incrocio di mondi

Batman/Superman Vol. 1: Incrocio di mondi

BS

Una baia a separarle. Una fatta di luce, l’altra di tenebre. Metropolis e Gotham. Due realtà indipendenti e separate da un misterioso e ancestrale equilibrio. Eppure, tre dipendenti della Wayne Enterprises sono state brutalmente trucidate nel giro di poche ore a Metropolis. Qualcosa non quadra e un giovanissimo Clark Kent vuole vederci chiaro (superpoteri a parte). Armato di buona volontà decide di affrontare, taccuino alla mano, il padrone della nera città:  Bruce Wayne, imperatore in un’”arena” di violenti bambini dei bassifondi. Due uomini giovani, ignari delle rispettive identità. Prima delle armature in kevlar, dei voli che superano centinaia di volte le barriere del suono e, volendo citare BvS, prima delle granate alla kryptonite sparate dritte nei denti e della Justice League. O forse no? Salti temporali, doppie identità, atmosfere da elseworld e una pseudo antagonista di nome Kayo sono stati ben amalgamati nella sceneggiatura di Greg Pak, che riduce al minimo i dialoghi e il doppio monologo per dare spazio all’irruento impatto visivo.

Curioso l’escamotage finale che si fa apprezzare per dare un reboot interno alla narrazione stessa.

batman_superman_1_06s

Superfluo, quindi, parlare delle tavole di un Jae Lee in splendida forma, padrone di chiaroscuri fittissimi e inquietantemente influenzato dall’ art nouveau, sebbene qualche impercettibile abuso nella plasticità di alcune pose. A completare il cerchio, la poderosa colorazione di June Chung, destreggiatasi con abilità tra i cambi di inquadrature, primi piani e ambienti differenti. Un primo volume consigliato a chi è rimasto positivamente colpito dall’ultima fatica cinematografica di Zack Snyder e non solo a quanti sono cresciuti a pane e fumetti, che troveranno comunque la giusta dose di intrattenimento.

L’edizione cartonata proposta da RW Edizioni è buona e priva di refusi, sebbene si speri in un ulteriore assottigliamento dei prezzi.

Comments

comments

Previous post
Beetle House NYC: Il Bar dedicato ai film di Tim Burton
Next post
Guardians: Due nuovi trailer dei supereroi russi

No Comment

Leave a reply